La Vuelta collabora nella battaglia contro il Cancro dell’Infanzia

Il Sogno di Vicki. Laura García (Presidente di El Sueño de Vicky); Luis Madero (capo del servizio di oncoematologia dell’ospedale Niño Jesús di Madrid; Alexandra Sannwald (direttore di El Sueño de Vicky) e Álvaro Lassaletta (oncologo pediatrico e direttore dell’Unione pediatrica del tumore al cervello).

Punti chiave :

 

  • La Fondazione El Sueño de Vicky (Vicky’s Dream) sarà presente allo Stage 21 di La Vuelta 19 al fine di sensibilizzare sul cancro infantile e sottolineare l’importanza della ricerca di questa malattia.

 

  • Il cancro è la principale causa di morte in Spagna tra i bambini di età compresa tra 2 e 16 anni.

 

Nonostante uccida 1500 bambini ogni anno, il cancro infantile è ancora considerato una malattia rara.

La Vuelta mostra ancora una volta il suo lato socialmente consapevole. Quest’anno, nella 21a tappa e nell’ultimo giorno della competizione, darà voce alla Fondazione El Sueño de Vicky (Vicky’s Dream), un organismo che mira a raccogliere fondi per finanziare la ricerca sul cancro infantile al fine di sviluppare trattamenti specifici per i bambini affetti da questa malattia.

El Sueño de Vicky sarà presente al Parque Vuelta di Madrid, in coincidenza con la celebrazione della fase finale di La Vuelta 19 e il secondo giorno della gara femminile Ceratizit Madrid Challenge di La Vuelta. La fan zone, che sarà situata in Plaza de la Lealtad dalle 16:30 alle 20:30, è un’area ricreativa gratuita aperta a tutti i membri del pubblico dove i fan di grandi e piccini possono divertirsi guardando La Vuelta mentre partecipano in concorsi e attività organizzati dai nostri sponsor. Ciò consentirà loro di sperimentare La Vuelta più da vicino e in un modo molto più divertente.

Il sogno di Vicky avrà uno stand interattivo in cui i visitatori saranno in grado di scattare foto divertenti, pubblicarle sui social media e sensibilizzare su questa battaglia: sconfiggere il cancro infantile grazie alla ricerca.

El Sueño de Vicky è una fondazione che raccoglie fondi per progetti di ricerca sul cancro infantile. Ogni anno a 1500 bambini viene diagnosticato un tumore nel nostro paese e uno su tre morirà. Il cancro è la principale causa di morte tra i bambini dai 2 ai 16 anni. Tutto il denaro raccolto da questa fondazione è destinato a due progetti e cliniche specifiche: CIMA, dell’Università di Navarra, che finanzia progetti di ricerca sull’immunoviroterapia del tumore cerebrale ATRT; e l’unità pediatrica per tumore al cervello presso l’Ospedale Niño Jesús di Madrid, che finanzia test clinici e borse di studio per oncologi pediatrici che lavorano nell’Unità. El Sueño de Vicky promuove la ricerca come “l’unico modo per salvare vite umane