Roma -Liverpool 4-2 . Reds in finale Champions League

Il miracolo della Roma non so è avverato. Rimane però la buona prova offerta dai giallorossi e  l’orgoglio , almeno di averci provato fino alla fine. Negati dall’arbitro Skomina due calci di rigore a favore dei giallorossi

Liverpool battuto 4-2 , (il 5-2 dell’andata pesava come un macigno). Una  serata entusiasmante, subito gelata dal gol di Manè  (9’ pt) lanciato in contropiede,  poco dopo  l’autogol di Milner , rocambolesca autorete di Milner (15′ pt). Pochi minuti e i Reds tornano in vantaggio con Winaldum che sfrutta un errore di Dzeko trasformatosi difensore (25′ pt). Nella ripresa i giallorossi spingono sempre di più: arriva il pari con Dzeko (7′ pt) e nel finale la doppietta tardiva di Nainggolan (41′ st) e (49′ st su rigore).

IL TABELLINO

ROMA-LIVERPOOL 4-2

Roma (4-3-3): Alisson ; Florenzi , Fazio , Manolas , Kolarov ; Pellegrini  (8′ st Under ), De Rossi  (24′ st Gonalons ), Nainggolan ; Schick , Dzeko , El Shaarawy  (30′ st Antonucci ). A disp.: Skorupski, Bruno Peres, Juan Jesus, Gerson. All.: Di Francesco

Liverpool (4-3-3): Karius , Alexander-Arnold  (47′ st Clyne ), Lovren , Van Dijk , Robertson , Milner , Henderson , Wijnaldum , Salah , Firmino  (42′ st Solanke ), Mané  (38′ st Klavan sv). A disp.: Mignolet, Moreno, Woodburn, Ings. All.: Klopp

Arbitro: Skomina (Slovenia)

Marcatori: 9′ Mané (L), 15′ aut. Milner (R), 26′ Wijnaldum (L), 7′ st Dzeko (R), 41′ st Nainggolan (L), 49′ st rig. Nainggolan (R)

Ammoniti: Lovren (L), Robertson (L), Manolas (R), Solanke (L)