Rio 2016 – Calcio: Brasile, alla fine solo fischi e delusione

Comincia tra fischi e insulti l’avventura della Nazionale di calcio brasiliana  alle  Olimpiadi di Rio 2016.

La squadra del tecnico Rogerio Micale nonostante  schierati Gabigol-Gabriel Jesùs-Neymar, non va oltre lo 0-0 contro il Sudafrica  in dieci dal 59′ per l’espulsione di Mvala per un fallo violento su Zeca, e a nulla sono servite mosse come la sostituzione del deludente Felipe Anderson con Luan, elemento più offensivo del laziale.

 

Delusione del pubblico presente allo stadio  Garrincha di Brasilia, che alla fine ha esternato il proprio malcontento con sonori fischi.