Lega Pro: Ternana-Gubbio 3-0

La “mano” di Benedetti indirizza il derby a favore della Ternana, che batte il Gubbio 3 a O, ma il “semaforo” del gioco è più “rosso” che “verde”.

Segnano Marilungo su calcio di rigore, Vantaggiato e Lopez solo nel finale.

Punteggio troppo severo per gli ospiti che hanno mollato solo nel finale.

Al “Liberati” è andato in scena il derby umbro tra la Ternana ed il Gubbio con la squadra rossoverde intenta a “risalire la china” della classifica dopo che ha ripreso a giocare vincendo per giunta in trasferta sui campi di Monza e Fano.

La “mano” di Benedetti nel primo tempo ha indirizzato l’incontro per effetto del calcio di rigore accordato alla formazione di casa, che poi ha dilagato nel finale segnando altre due reti per il 3 a 0 conclusivo meritato, ma troppo generoso.

Le squadre sono scese in campo con un modulo cosiddetto “speculare” utilizzando lo stesso sistema di gioco nei numeri il 4-3-1-2.

I rossoverdi di De Canio con Iannarilli in porta, Fazio, Bergamelli, Diakite’ e Lopez sulla linea difensiva, Defendi, Callegari e Pobega a centrocampo, Salzano rifinitore alle spalle del duo di attacco Marilungo e Nicastro.

I rossoblu del Gubbio, quest’anno sotto la guida del “figlio d’arte” Alessandro Sandreani, si sono sistemati sulla “scacchiera” con Marchegiani tra i pali, una linea difensiva a quattro formata da Schiaroli, Espeche, Piccinni e Pedrelli.

Benedetti, Conti e Casoli hanno giocato nella “mediana” a tre, Casiraghi ha invece agito tra le linee dietro le due punte di ruolo Marchi e De Silvestro.

Non è stata una partita semplice per la Ternana, che comunque ha iniziato a sciorinare un bel gioco palla a terra con discrete geometrie eccezion fatta dell’immancabile ultimo passaggio, al cospetto di un Gubbio attento.

Dopo due “sterili” tentativi del Gubbio, la squadra ospite è andata per prima vicina al goal al 14′ con una bella azione veloce: Iannarilli, portiere della Ternana, e’ stato bravo a “strozzare” in uscita un diagonale che avrebbe potato fare male.

Nella fase centrale è stato il Gubbio a giocare decisamente meglio approfittando del fatto di applicare buone marcature in difesa controllando poi senza problemi gli avanti della Ternana prima di affidare alle “ripartenze” le proprie chances.

Tutto bene per i rossoblu se non fosse per un fallo di mano in area di Benedetti al 28′ che l’arbitro ha punito con un rigore nonostante le consuete proteste.

Dal dischetto si è presentato il “bomber” Marilungo, che ha di fatto “spiazzato” Marchegiani infilando il pallone al centro della porta al minuto 29.

Il goal del vantaggio ha dato una spinta in più alla formazione di casa, che a questo punto quantomeno ha preso il “pallino” del gioco tenendo almeno gli avversari più lontani dalla propria area di rigore rispetto ai minuti precedenti.

All’inizio del secondo tempo la Ternana ha mancato per poco il raddoppio con la palla che ha tagliato tutta l’area di rigore avversaria.

E’ stato un derby “spento” con poco gioco da entrambe le parti e senza acuti, che si è “trascinato” nella mediocrità, povera di contenuti, quasi un allenamento.

Girandola di sostituzioni a metà tempo per cambiare l’inerzia della partita.

La gara è cambiata per la Ternana se non altro per avere messo in “cassaforte” il risultato firmando il raddoppio con una gran “castagna” da dentro l’area, che ha di fatto “bucato” le mani a Marchegiani avvicinando le “fere” alla vittoria finale.

Poco prima la Ternana era andata vicina alla marcatura con un tiro forte sul primo palo, che il portier del Gubbio ha respinto rimandando di poco la capitolazione.

Al 44′ la Ternana dilaga con il tiro di Lopez e la “papera” di Marchegiani, che si è fatto passare il pallone sotto le mani punendo troppo severamente la sua squadra.

 

Il Tabellino

 

TERNANA (4-3-1-2): Iannarilli, Fazio, Diakite’, Bergamelli, Lopez, Defendi, Callegari (39′ st. Hristov), Pobega (22′ st. Frediani), Salzano (39′ st. Giraudo), Marilungo (39′ st. Butic), Nicastro (29′ st. Vantaggiato). All. L. De Canio

 

GUBBIO (4-3-1-2): Marchegiani, Schiaroli (16′ st. Tofanari), Espeche, Piccinni, Pedrelli, Benedetti, Conti (39′ st. Ricci), Casoli, Casiraghi (16′ st. Malaccari), Marchi, De Silvestro (25′ st. Campagnacci). All. A. Sandreani

 

ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza

ASSISTENTI: Andrea ZNinetti (Voghera); Piero Lattanzi (Milano)

 

MARCATORI: 29′ st. Marilungo su calcio rigore (Ternana), 34′ st. Vantaggiato (Ternana), 44′ st. Lopez (Ternana)

 

AMMONITI: Callegari (Ternana), Diakite’ (Ternana), Campagnacci (Gubbio), Marchi (Gubbio)

 

RECUPERO: 0′ pr.; 3′ st.

ANGOLI: 1 a 1

 

 

Stefano Giovagnoli

Lega Pro - Serie C
Ternana-Albinoleffe 1-0

Comments are closed.