Roberto Cavallo e “Immondezza”: l’ecorunner e inventore di Keep Clean and Run alla “sfida alle nevi più a sud di Europa”

L’ eco-runner e la pellicola tratta dal Keep Clean and Run tra i protagonisti della terza edizione del trail calabrese, in programma dall’1 al 3 febbraio: 80 km di corsa all’interno del Parco della Sila, già scenario del docufilm di Mimmo Calopresti

Alba, 23 gennaio 2018 – Ci sarà anche, Roberto Cavallo, accompagnato dall’allenatore Roberto Menicucci alla partenza del Sila3vette, il trail che si correrà all’interno del Parco della Sila dall’1 al 3 febbraio e organizzata dall’Asd Tmc360 Sport. Si tratta, come affermano gli organizzatori, della “sfida alle nevi più a sud di Europa”, con 80 km da percorrere quasi per intero all’interno del Parco calabrese, scenario di alcune scene di “Immondezza”, il docufilm incentrato sul Keep Clean and Run 2017 che ha attraversato l’altipiano silano. Le scene “calabresi” della pellicola firmata da Mimmo Calopresti, con protagonista lo stesso Cavallo, saranno proiettate al via della corsa, alla presenza dell’Assessore Regionale Maria Francesca Corigliano e dei Sindaci dei Comuni attraversati dalla corsa, e all’arrivo, all’interno dei locali della Pro Loco a Camigliatello Silano. Gli orari delle proiezioni verranno comunicati dagli organizzatori poco prima della gara.

Dopo le esperienze nelle varie edizioni del Keep Clean and Run e al Tor des Géants®, Cavallo, con Menicucci torna quindi a misurarsi con un trail in alta montagna ma soprattutto a testimoniare l’impegno contro il littering e l’abbandono dei rifiuti nelle aree montane, missione che da sempre ha caratterizzato le partecipazioni del nostro eco-runner ai vari trail in tutta Italia. Lo farà alla terza edizione del Sila3vette, appuntamento che trova sempre più consensi nel mondo del running italiano e internazionale e che non a caso è anche il trampolino di lancio verso la Rovaniemi 150 e la Iditasport Alaska, i due trail più importanti al mondo di corsa sulle nevi e che si svolgono oltre il Circolo Polare Artico. Il trail prenderà il via da Camigliatello Silano venerdì 1 febbraio alle 18,30 per un percorso ad anello di 80 km all’interno del Parco della Sila, con un dislivello positivo di 2684 metri e l’arrivo previsto in Località Federici, presso il Comune di Spezzano della Sila.

La presenza di Roberto Cavallo e del documentario Immondezza impreziosisce la nostra manifestazione, perché Sila3Vette non è solo una gara sportiva ma un fine settimana all’insegna di sport, turismo sostenibile e sensibilizzazione del nostro territorio-spiega Giuseppe Guzzo, Presidente dell’Associazione TMC360 Sport e del Comitato organizzatore del Sila3Vette-. Roberto ci ha dimostrato che la bellezza è ciò che di più semplice ci circonda e con la sua corsa Keep Clean and Run ci ha mostrato che c’è un sud bellissimo e inesplorato e come ci siano ancora tante persone che hanno voglia di promuoverlo. Un messaggio d’amore verso questa terra, l’invito a curarla, lasciarla in ordine, perché chi inquina non è innamorato della propria terra, del proprio patrimonio naturale. Compito di Sila3Vette è quello di raccogliere e rilanciare questo messaggio“.

A supportare Roberto Cavallo nel Sila3Vette ci sarà ancora una volta il Montura Store Roma, al fianco dell’ecorunner albese da anni: “Abbiamo iniziato a sostenere Roberto dalle prime edizioni del Keep Clean and Run e siamo felici di essere al suo fianco anche in questa nuova impresa perché apprezziamo particolarmente la sua doppia veste di atleta e comunicatore sulle tematiche ambientali-afferma il responsabile Marco Loppi-. Anche se di consueto supportiamo atleti impegnati in manifestazioni locali, come Montura Store Roma facciamo un’eccezione perché condividiamo con Roberto il desiderio di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche legate all’inquinamento e all’abbandono dei rifiuti in aree montane, attenzione che secondo noi va estesa e condivisa il più possibile”.

Chiudiamo con l’augurio di Roberto Cavallo: “Con piacere torno sui sentieri percorsi nel 2017 con Keep Clean and Run, Mi auguro di terminare con successo la gara e di portare ancora una volta in Calabria il messaggio dell’importanza della tutela del nostro patrimonio naturale perché la bellezza salverà il mondo”.

Paralimpica – Al via la stagione Azzurra a Dubai: Telesca domenica in pedana
AUSTRIAN KARATE CHAMPIONSCUP ANITA PAZZAGLIA UNICA ITALIANA A VINCERE LA PRESTIGIOSA COMPETIZIONE INTERNAZIONALE

Comments are closed.