Bibbione applaude Sacchet e Gavarretti

Doppietta bellunese nella 10 miglia internazionale Fidal: Lucio arriva a braccetto con Fabrizio Pradetto e vince al fotofinish, Silvia domina la gara femminile. Domani Bibione in rosa: 1500 iscritte, partenza alle 9.30 in Piazza Fontana 

Bibione (Venezia), 9 settembre 2017 – Un arrivo a braccetto per “Bibione is surprising run”. Lucio Sacchet (Ana Atl. Feltre) e Fabrizio Pradetto (Gs La Piave 2000) sono stati i protagonisti assoluti della 10 miglia internazionale, andata in scena questa sera nel cuore della rinomata località balneare veneziana (partenza e arrivo in Piazza Fontana). I due bellunesi hanno fatto gara a sé sin dai primi chilometri, arrivando appaiati sulla linea del traguardo. Senza una vera volata, il fotofinish ha assegnato la vittoria a Sacchet, ma Pradetto è salito idealmente sul primo gradino del podio a fianco   “dell’amico.

 

(arrivo di Sacchet e Pradetto)

Una corsa bene organizzata, su un percorso bellissimo, che merita le migliori fortune – ha commentato Sacchet, 36 anni, di Feltre -. Io e Fabrizio abbiamo corso insieme per tutta la gara, incitandoci a vicenda, era giusto che arrivassimo insieme sul traguardo”. Sacchet e Pradetto hanno chiuso con lo stesso tempo: 53’30”. A 1’30” dalla coppia di testa è giunto Giuseppe Di Stefano (Gp Livenza Sacile), terzo. Gara solitaria, invece, per Silvia Gavarretti (Atl. Trichiana), che ha terminato la prova in 1h05’35”, precedendo Marianna Ducati (Ana Atl. Feltre/1h10’39”) e Anna Parrella (Atl. Buja/1h11’26”). Circa 500 gli iscritti, equamente divisi tra gara Fidal e prova a carattere non competitivo. Domani, domenica 10 settembre, sempre con organizzazione curata dal Running Team Conegliano, spazio a Bibione in rosa, la grande corsa delle donne.

L’arrivo di Silvia Gavarretti

Partenza alle 9.30 da Piazza Fontana. Le classifiche. UOMINI: 1. Lucio Sacchet (Ana Atl. Feltre) 53’30”, 2. Fabrizio Pradetto (Gs la Piave 2000) 53’30”, 3. Giuseppe Di Stefano (Gp Livenza Sacile) 55’00”, 4. Loris Minella (Ana Atl. Feltre) 59’03”, 5. Ferdinando Capobianco (Running Team Mestre) 59’37”, 6. Denis Mariotto (Atl. Santa Lucia di Piave) 59’44”, 7. Enrico Cecchetto (Asd Risorgive) 1h00’28”, 8. Davide Moro (Venezia Runners Murano) 1h00’37”, 9. Andrea Costantini (Venezia Runners Murano) 1h02’02”, 10. Massimo Bozzo (Maratoneti Eraclea) 1h02’06”. DONNE: 1. Silvia Gavarretti (At. Trichiana) 1h05’35”, 2. Marianna Ducati (Ana Atl. Feltre) 1h10’39”, 3. Anna Parrella (Atl. Buja) 1h11’26”, 4. Laura Della Libera (Joy Club Fuel to Run) 1h12’28”, 5. Michela Vettorelli (Emme Running Team) 1h13’29”, 6. Fabiola Spinelli (Nuova Pod. Centobuchi) 1h13’39”, 7. Silvia Dolif (Giro delle Mura Città di Feltre) 1h14’50”, 8. Silvia Tiron (Audace Noale) 1h15’47”, 9. Lorena Giurissa (Pool Sport Trieste) 1h16’10”, 10. Sara De Mattia (Gp LIvenza Sacile) 1h18’52”.

 

Mauro Ferraro

Sabato a San Vendemiano il debutto do ATL.ETICA
Arrampicata sportiva: mondiali giovanili di Insbruck: ottimi piazzamenti azzurri nella Lead

Comments are closed.