Il mitico Stadio Vince Lombardi di Castelgiorgio (TR)

Con la recente proposta del nuovo marchio editoriale SPORTeBOOK (http://www.sportebook.it/) si conclude la saga dedicata al mitico stadio costruito nel 1980 in provincia di Terni, iniziata con “Spaghetti Football” di Fausto Batella (già presentato dalla nostra testata).

 

Le attività sportive si esaurirono nel 1985 con la chiusura “per ragioni di sicurezza” (in realtà a causa di dispute politiche che non meritano di essere raccontate). Nel primo titolo si narrava l’arrivo in Italia del football americano, lo sviluppo dell’idea dello  stadio e i primi due campionati nazionali del 1980  e 1981; ne “Il campo dei sogni” si raccontano invece tutte le partite del primo campionato europeo del 1983, la breve storia del team dei Mowers, la prima squadra ad essere fondata in Umbria, che proprio al Vince Lombardi giocò l’ultima partita disputata in quel campo, che in seguito fu abbandonato all’incuria e alla ruggine. E’ notizia recente che, per volontà della federazione, dopo 31 anni nel prossimo mese di luglio si riapriranno i battenti di quel campo speciale. I lavori di ripristino sono in corso, peccato che non ci saranno più le “porte”, le goal post originali donate dai Green Bay Packers (una dei  team più importanti della NFL) e il grande tabellone elettromeccanico. Riaccendere i sogni a volte è difficile.

 

“IL CAMPO DEI SOGNI, la breve storia del mitico stadio Vince Lombardi”

di Fausto Batella

SPORTeBOOK, 2016

Ebook illustrato a colori e b/n (oltre 60 immagini)

€ 4,99