U19 European Championship:Austria Regina d’Europa!

L’Austria conferma le impressioni destate sin dalle prime battute di questo Campionato Europeo e conquista il titolo continentale di categoria, battendo nettamente la Svezia per 28 a 0. Si chiude così un evento bellissimo, che ha regalato enormi soddisfazioni alla Fidaf.

Il Campionato Europeo U19 ha la sua regina! Stiamo parlando dell’Austria, che nella finalissima di questa sera ha battuto la Svezia per 28 a 0. Davanti ad un pubblico numeroso, coloratissimo e meravigliosamente esuberante, l’ultimo atto del torneo continentale ha riservato emozioni, sancendo la supremazia di un team che, sin dalla prima giornata, aveva dimostrato di essere arrivato a Bologna con un solo obiettivo: vincere.

 

La Svezia ha provato ad opporre resistenza ma la dura prova contro la Francia in semifinale ha evidentemente lasciato strascichi pesanti, perché mai il team scandinavo è riuscito ad impensierire la difesa austriaca. A segno per i Campioni d’Europa Schneider, Touré, Wenzel e Schutz nei primi tre quarti di gioco, con un’ultima frazione in cui ci si è limitati a controllare il risultato. Onore ai campioni, dunque, certamente il team più forte ed organizzato visto qui a Bologna. MVP assoluto del torneo è il QB austriaco Yannik Denis Gruner, che si aggiudica l’ambito premio messo in palio da IMG Academy, ovvero un soggiorno di una settimana in Florida, presso le meravigliose strutture dell’Accademia.

C’era anche un pò di azzurro in campo, in questa finale. Gli arbitri italiani Stefano D’Amato e Andrea Colombo, infatti, sono risultati tra i migliori nelle rispettive posizioni ricoperte in campo, guadagnandosi così il diritto a disputare la finalissima.

Si chiude così questo bellissimo Campionato Europeo di categoria, il più partecipato di sempre, il più ricco di soddisfazioni per la Federazione Italiana, che ha ricevuto consensi unanimi da tutte le nazioni partecipanti e dalla IFAF, la Federazione Internazionale che ha onorato l’Italia assegnandole l’organizzazione di questo prestigioso evento. E’ stata una settimana impegnativa, ma piena di sorrisi, allegria e sana competizione, con gli oltre 500 ragazzi impegnati in campo a dare una lezione di educazione, rispetto e fair play da fare invidia agli atleti di qualunque altra disciplina sportiva.

La Fidaf desidera ringraziare le istituzioni, a partire dal Comune di Bologna e da quello della Valsamoggia, al fianco della Federazione sin dall’inizio e senza il cui prezioso aiuto non sarebbe stato possibile organizzare un evento come questo. E poi, naturalmente, in nostri partner, a cominciare da BKT, presenting sponsor del Campionato Europeo, e da Havas, Logistic Partner della Fidaf. E poi, Alce Nero, Official Supplier di Casa Italia, Anas, Antiche Fonti Cottorella, Associazione Bazzanostra, Bayer Team Sports, BeeBad, Birrificio Malteano, C.M.P. Global Medical Division, Dottor Ice, Hotel Alla Rocca, IMG Academy, Italpress, Macron, M&M Audioservice, Radio Dimensione Suono, Secur&Secur, SSML Carlo Bo e Bologna Welcome. Un ringraziamento speciale all’Hotel Living Place di Bologna, quartier generale di questo Campionato, capace di ospitare contemporaneamente ed in modo impeccabile 7 delle 8 squadre partecipanti.

Il football americano europeo ha mostrato il meglio della propria gioventù e la Fidaf è orgogliosa di aver contribuito a offrirgli la giusta vetrina.

Ph.credit Giulio Busi

 

 

Barbara Allaria