Filmaster Events produce l’openung ceremony dei giochi paralimpici di Rio 2016

Al via i giochi paralimpici di Rio 2016 con una cerimonia ancora una volta made in Italy. Lo show si sviluppa sul concept “More with Less” grandi protagonisti coraggio, determinazione, ispirazione e uguaglianza: i valori su cui è fondato il movimento paralimpico.

Rio de Janeiro, 6 settembre 2016: si rialza il sipario su Rio per una nuova ed emozionante cerimonia. L’italiana Filmmaster Events produce l’opening ceremony che dà il via ai giochi paralimpici di Rio 2016.

Il Maracana Stadium sarà ancora una volta la suggestiva cornice in cui andrà in scena uno show lungo oltre tre ore.  A firmare la creatività 3 registi brasiliani, Marcelo Rubens Paiva, Vik Muniz, conosciuto in tutto il mondo grazie alle sue opere presenti al MOMA di NY e alla Biennale di Venezia,  e Fred Gelli, creativo che vanta un Leone a Cannes.

La cerimonia vedrà alternare gli speech ufficiali degli organi IPC a momenti di grande festa, dove andranno in scena le grande icone della Cidade Maravilhosa, in un tripudio di musica e colori e danza e metafore come la ruota, legate al mondo paralimpico.

La missione della cerimonia sarà quella di sorprendere, provocare e celebrare la cultura brasiliana  in un incredibile vortice, dove l’inventiva e la capacità di fare con poco saranno i grandi protagonisti.

2000 performer sul campo per una cerimonia memorabile, dove tecnologia e valori umani si mescoleranno sapientemente.

L’immancabile sfilata degli atleti sarà caratterizzata da un momento altamente emozionale, e si concluderà con una coreografia- puzzle di grande effetto scenico. Sul campo oltre 16 guest star brasiliane di caratura internazionale, tra questi celebri musicisti e compositori di ieri e di oggi, ballerini, atleti e icone fashion.

foto: Opening 5 agosto Rio 2016