Trevisani e HP Sport al debutto con la 308 N5 al Rally della Val d’Orcia

La pausa invernale è terminata e si riaccendono i motori in casa Hp Sport con la prima uscita stagionale in terra senese e più precisamente a Radicofani per l’11° Rally della Val d’Orcia penultimo appuntamento del seguitissimo Raceday Rally Terra con Jacopo Trevisani al via della gara con la Peugeot 308 N5 nella penultima prova del Raceday Terra.

Il primo fine settimana della stagione sportiva 2020 vedrà il territorio della Val d’Orcia da sempre patria dei motori, aprire la lunga stagione della struttura sportiva di marca ciociara con Trevisani. “Siamo fiduciosi sull’esito della gara – dicono in casa HP – l’appuntamento sulla terra senese vedrà il nostro pilota impegnato nella rincorsa al titolo di categoria, una gara a lui molto congeniale che lo ha sempre visto nelle zone alte della classifica, quest’anno sarà al via con la nuova ed inedita Peugeot 308 iscritta in classe N5”. Quest’anno gli organizzatori propongo un percorso che si è ulteriormente evoluto con l’introduzione della terza prova speciale, la novità per eccellenza di questa undicesima edizione del Rally della Val d’Orcia, ossia la prova di Piancastagnaio che ritorna ad essere un tratto cronometrato dopo oltre venti anni dal suo ultimo utilizzo. Quindi un trittico di prove speciali composte in sequenza da San Casciano, Piancastagnaio e Radicofani da ripetersi due volte ed intervallati ogni due tratti cronometrati da un riordino dove le vetture verranno ricompattate e da un parco assistenza, dove invece verranno rimesse in sesto dai propri team e meccanici. Base logistica sarà, come tradizione Radicofani, il programma prevede venerdì 21 febbraio le ricognizioni del percorso da parte degli equipaggi, sabato 22 febbraio le verifiche sportive e tecniche pre-gara oltre che lo shake down (test vetture in assetto da gara), sabato sera presentazione degli equipaggi e domenica 23 febbraio la gara vera e propria. In tutto saranno sei i tratti cronometrati in programma per 63,50 Km su un percorso globale di 265,32 Km. Il palazzo comunale di Radicofani ospiterà la direzione gara, segreteria e centro classifiche, mentre la sala del consiglio comunale ospiterà la sala stampa.