Spoleto: è morto l’ex ciclista Francesco Cesarini

l’ex ciclista professionista si é spento a 57 anni. Mercoledì i funerali Spoleto- la città del Festival piange la scomparsa di uno dei suoi sportivi più illustri. Francesco Cesarini, ex ciclista professionista, si é spento quest’oggi all’età di 57 anni a causa di un male incurabile. Lascia la moglie Donatella e la figlia Francesca. I funerali verranno celebrati nella giornata di mercoledì 12 gennaio.

Francesco Cesarini era nato a San Giacomo di Spoleto il 24 marzo 1962, figlio di Giuseppe e ‘Pupina’, storici titolari di una macelleria in via Arco di Druso, nel cuore del centro storico di Spoleto. Da dilettante vinse il Giro d’Italia nel 1982 e la medaglia di bronzo ai Giochi del Mediterraneo del 1983 disputati a casablanca nella prova in linea. Nel 1986 vinse una tappa del Giro d’Italia, la cronosquadre Catania-Taormina con la maglia della Del Tongo. Fu compagno di squadra di grandi del ciclismo italiano come Saronni, Cipollini, Chioccioli e Ballerini.

Il ricordo di Davide Cassani – Ci sono notizie che ti mettono tristezza come quella che ho letto pochi minuti fa. Sto parlando della scomparsa di Francesco Cesarini. Aveva un anno meno di me ed è stato un ottimo professionista. Non abbiamo mai corso nella stessa squadra ma in nazionale si, due volte. Da corridore era fortissimo, quando si metteva in testa al gruppo faceva male. Lavorava per gli altri ed in questo era uno dei migliori. Era la simpatia fatta persona. Sempre la battuta pronta, il sorriso tra le labbra, una gran brava persona. Riposa in pace Francesco.