L’agente toscano lancia una campagna di sensibilizzazione per donare parte del fatturato ad istituti ed enti di ricerca che lottano ogni giorno contro il Coronavirus. La piattaforma scelta é Solidarity response fund, il fondo lanciato da Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Fondazione Nazioni Unite e Swiss Philantropy Foundation, per raccogliere donazioni per sconfiggere la pandemia di Covid-19.  La donazione la si può fare attraverso la piattaforma web www.COVID19ResponseFund.org.

“Il calcio è intrattenimento ma anche rispetto, sani principi e veicolo di promozione di valori morali – ha scritto Sundas nella lettera indirizzata ai colleghi – caratteristiche che in questo momento così complicato devono servirci per riflettere sul futuro. Propongo quindi di devolvere parte del nostro fatturato alla ricerca, cooperando anche noi alla lotta contro il COVID-19. Per il bene nostro e del mondo intero”.

Sundas non é nuovo a questo tipo di iniziative solidali, benefiche e di sensibilizzazione. Tra le sue battaglie passate si ricordano quelle contro il razzismo e la richiesta protocollata alla federazione per l’uso obbligatorio del casco protettivo per i tantissimi giovani che giocano nei settori giovanili dei club di calcio.