Serie A: Lazio – Napoli 1-0. Ospina regala tre punti e record ai biancocelesti

Un buon Napoli paga l’ennesimo errore di un suo giocatore. Questa volta è Ospina a commetterlo. Lazio da record con 10 vittorie consecutive.David Ospina fa un bel ragalo ad  Immobile non rinviando il pallone su retro passaggio di Hisay, così la Lazio può festeggiare nel migliore dei modi i suoi 120 anni della sua storia. Allo stadio Olimpico Lazio batte Napoli 1-0.

Il Napoli gioca bene ma così come contro l’Inter paga la sconfitta per un errore.

Il primo tempo con qualche spunto dei biancocelesti e due uscite coraggiose di Ospina.  Callejon sembra un fantasma che gira sul terreno di gioco con un ferro da stiro nei pantaloncini.Il Napoli solo con Insigne (il migliore degli azzurri), si rende pericoloso su calcio di punizione.

Nel secondo tempo è il Napoli a comandare il gioco. Zielinski centra il palo dopo uno bello scambio con Insigne. Poi arriva la frittata di Ospina , l’estremo difensore azzurro troppo ingenuo, l’ ex Arsenal tornato in campo e schierato da Gattuso dal primo minuto, tenta di controllare lampalla invece di rinviarla sull’accorrente Immobile, il capocannoniere del campionato ruba palla e di destro indirizza verso laporta sguarnita, Di Lorenzo tenta di calciare ma spedisce la palla in fondo alla rete.

Gattuso le tenta tutte  con l’ingresso di Elmas, Llorente e Lozano. Ultimo lampo , ancora Insigne al volo impegna severamente Strakosha ma il risultato non cambia. Lazio alla decima vittoria consecutiva superando il record quando sulla panchina biancocelste sedeva Eriksson.

IL TABELLINO

Lazio-Napoli 1-0
Lazio (3-5-2): Strakosha 7; Luiz Felipe 6, Acerbi 6, Radu 6; Lazzari 6, Milinkovic-Savic 6, Leiva 6 (81′ Berisha sv), Luis Alberto 7, Lulic 6; Immobile 7, Caicedo 5 (64′ Cataldi 5,5).
Allenatore: Inzaghi 6,5
Napoli (4-3-3): Ospina 3; Hysaj 6, Manolas 6,5, Di Lorenzo 6,5, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 6, Allan 6,5 (84′ Llorente sv), Zielinski 6,5; Callejon 5 (88′ Elmas sv), Milik 5, Insigne 7 (92′ Lozano sv).
Allenatore: Gattuso 6,5
Arbitro: Orsato
Marcatori: 82′ Immobile (L)
Ammoniti: 27′ Lazzari (L), 38′ Manolas (N), 41′ Lulic (L), 85′ Mario Rui (N)

 Napoli – I Meno:

Ospina: un portiere della sua caratura non può commettere un errore simile. La palla andava subito reinviata;

Callejon: lo spagnolo mom è quello di qualche anno fa. Inferiore alla media la sua prestazione. Meglio qualche turno di riposo.

I PIU’

Insigne: vero capitano. Partecipa alle azioni in attacco, ripiega collaborando in line difensiva ed a centrocampo.

Fabian Ruiz: raggiunge la sufficienza solo nel secondo tempo. Primo tempo da dimenticare, attaccato nella sua trequarti perde contrasti e pallone.