Serie A: Lazio – Juventus 3-1

Quindicesima giornata fatale per la JUVE.  Allo stadio Olimpico , nel secondo anticipo , arriva la prima sconfitta in campionato  che perde 3-1 contro la Lazio e resta così al secondo posto in classifica, a due punti dall’Inter.

Una Lazio grintosa e cosciente della proprie capacità tecniche e di gioco , ha messo sotto i Campioni d’Italia , travolti  dall’onda biancoceleste. I  bianconeri passano in vantaggio con Ronaldo (25′): l’assist di Bernardeschi  è perfetto a CR7 facile depositare la palla alle spalle di Strakosha. Al  46′ subiscono il pareggio: cross di Luis Alberto  e perfetto colpo di testa di  Luiz Felipe che trafigge Szczesny. Si va al riposo in perfetta parità. Al 69′: Lazzari, lanciato verso la porta, viene steso da Cuadrado che rimedia inizialmente un giallo; il Var però richiama Fabbri, che con l’aiuto delle immagini corregge la sanzione ed estrae il cartellino rosso. Poco prima (66′), Dybala aveva fallito la chance dell’1-2 su errore in appoggio di Strakosha .La partita è bella , le s quadre si allungano e le occasioni non mancano da una parte all’altra. Al 74’ , la Lazio passa in vantaggio: Luis Alberto  inventa un lungo lancio per  Milinkovic –  inserimento e  controllo  stupendo il tiro di sinistro  trafigge Szczesny. Da qui alla fine è solo Lazio, con Immobile che sbaglia un rigore al 79′ (parata di Szczesny che aveva steso Correa) e Caicedo che fa esplodere l’Olimpico in contropiede al minuto 95. Per lo scudetto, a questo punto, bisogna iniziare a fare i conti anche con i ragazzi di Simone Inzaghi.

IL TABELLINO

LAZIO-JUVENTUS 3-1
Lazio (3-5-2):
Strakosha ; Luiz Felipe , Acerbi , Radu ; Lazzari , Milinkovic  (45′ st Caicedo ), Leiva , Luis Alberto  (30′ st Parolo ), Lulic ; Correa , Immobile (40′ st Cataldi ).
A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, Silva, Jony, André Anderson. All.: Inzaghi 
Juventus (4-3-1-2): Szczesny ; Cuadrado , Bonucci , de Ligt , Alex Sandro ; Bentancur  (40′ Emre Can ), Pjanic , Matuidi  Bernardeschi  (26′ st Danilo ); Ronaldo , Dybala  (35′ st Higuain ). 
A disp.: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Demiral, De Sciglio, Rabiot, Muratore, Portanova, Pjaca. All.: Sarri 
Arbitro: Fabbri 
Marcatori: 25′ Ronaldo (J), 46′ Luiz Felipe (L), 29′ st Milinkovic-Savic (L), 50′ st Caicedo (L)
Ammoniti: Luis Alberto, Lazzari, Leiva, Caicedo (L); Pjanic, Dybala, Cuadrado,  Szczesny (J)
Espulsi: 24′ st Cuadrado (J) per fallo su chiara occasione da gol
Note: 34′ st Szczesny (J) respinge un rigore a Immobile