Serie A: L’Inter vola. Nel derby battuto il Milan 2-0

Inter in vetta alla classifica a punteggio pieno. A San Siro , il derby di Milano . Uno stadio stupendo , pieno di pubblico e di scenografie, e pensare che c’è il rischio che venga demolito buttatoFinsce 2-0 a favore dei nerazzurri. La squadra di Conte è  più dinamica e mostra chiari segni di crescita , soprattutto  e collegamenti nei reparti, spiccano le giocate di Senso, Barella,Brozovic  con   Sensi libero di agire dietro le punte  ,in attacco Lautaro Martinez  e Lukaku.  In difesa Godin , esperienza e visione di gioco ,con Srkrinyar e De Vrijo , due autentiche colonne. D’ambrosio spinge e  lavora bene lungo la fascia destra , Asamoah  sull’altra  corsia.I  primi 15 minuti  sono di studio con l’Inter che dimostra di avere idee più chiare e giuste  geometrie, il Milan  più confuso. Giampaolo si affida a Biglia a centrocampo, con la novità Leao in attacco .

Il primo pericolo per Donnarumma arriva da un retropassaggio suicida di Rodriguez che Martinez non riesce a sfruttare. A buon ritmo, la gara si gioca sulle corsie, con gli uomini di Conte in pressione e i rossoneri pronti a ripartire con Suso e Piatek.  Donnarumma sotto esame , con Lukaku , tiro dall’interno dell’area e respinta a terra , poi tocca a Martinez testare  i riflessi del portiere rossonero.  D’Ambrosio centra un palo clamoroso a due passi dalla porta e il Var annulla un gol di Martinez.

Il MIlan  risponde in contropiede  e va in gol con Calhanoglu annullato per un tocco dubbio di mano di Kessie), che costringe il Milan ad abbassarsi e a giocare di rimessa. Dopo una volata di 60 metri, in campo aperto Suso sbaglia davanti ad Handanovic, poi Leao inventa in fascia e Piatek fallisce di testa da buona posizione. 

Nel secondo tempo , l’Inter sblocca il risultato con Brozovic, il tiro deviato da Leao. L’Inter spinge sull’acceleratore. Martiez impegna Donnarumma , il Milan barcolla , manca solo il copo del kp definitivo , invece Conte si abbassa e gioca in contropiede. Mosa vincente , priporio su un capovolgimento di fronte , al 78’ Barella pennella perla testa di Lukaku un perfetto cross che il nazionale belga non sbaglia 2-0. I nerazzurri sfiorano  il tris con Politano, fermato dalla traversa. Legno che poi centrano anche Hernandez e Candreva nelle ultime battute del match. Inter  a punteggio pieno . Per il Milan, invece, la strada è ancora in salita.
 

IL TABELLINO

MILAN-INTER 0-2
Milan (4-3-3): Donnarumma ; Conti , Musacchio , Romagnoli , Rodriguez  (26′ st Theo Hernandez ); Kessié , Biglia , Calhanoglu  (19′ st Paquetà ); Suso , Piatek , Leao  (38′ st Rebic).
A disp.: Reina, A. Donnarumma, Bennacer, Bonaventura, Castillejo, Borini, Krunic, Duarte, Gabbia . All.:  Giampaolo
Inter (3-5-2): Handanovic ; Godin , de Vrij , Skriniar ; D’Ambrosio , Barella  (36′ st Candreva ), Brozovic , Sensi  (26′ st Vecino ), Asamoah ; Lautaro Martinez (30′ st Politano ), Lukaku . 
A disp.: Padelli, Gagliardini, Sanchez, Ranocchia, Lazaro, Borja Valero, Di Marco, Biraghi, Bastoni. All.: Conte
Arbitro: Doveri
Marcatori: 4′ st Brozovic (I), 33′ st Lukaku (I)
Ammoniti: Conti, Rebic (M); D’Ambrosio (I)