Serie A, ultima Giornata

I verdetti  Campionato Serie A. Ultima giornata , cala il sipario, su una stagione che ha visto la Juventus trionfare per l’ottava volta consecutiva. I bianconeri chiudono la stagione con una sconfitta in quel di Marassi (2-0) , contro la Sampdoria. L’Atalanta scrive la storia con una qualificazione in Champions League, la squadra di Gasperini , dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia centra un’obiettivo di grande spessore . Il Milan è fuori , i Rossineri si leccano l ferite  e fanno autocritica con le parole del tecnico Gattuso. La Roma saluta De Rossi con la vittoria 2-1 contro il Parma. L’Inter agguanta la qualificazione Champions all’ultimo minuto (2-1) contro un oroglioso  Empoli  e grazie alle parate di uno stratosferico Handanovic. . Per i toscani la retrocessione amara in Serie B. Fiorentina e Genoa parteggiano (0-0), senza farsi male e salvano entrambe  la stagione.

Tutti i Risultati e tabellini

Sampdoria –Juventus 2-0

Massimiliano Allegri, saluta la Juve con una sconfitta. 

A Marassi , Sampdoria 2 Juventus 0. Tutto si risolve negli ultimi 5 minuti: Defrel (83’) , il transalpino sguscia tra Bonucci e Rugani  e libera la conclusione sul rimo palo , nulla da fare per Pinsoglio. al 91′: merito di Caprari che su calcio di punizione è perfetto. Palla all’incrocio e cala così il sipario sulla Juventus di Allegri.

IL TABELLINO

SAMPDORIA-JUVENTUS 2-0

Sampdoria (4-3-1-2): Rafael Cabral ; Bereszysnki , Ferrari , Colley , Sala ; Barreto  (25′ st Vieira ), Praet , Linetty ; Ramirez  (12′ st Caprari ); Defrel , Quagliarella (32′ st Gabbiadini ). A disp.: Audero, Belec, Andersen, Junior Tavares, Tonelli, Ekdal, Jankto, Saponara, Sau. All.: Giampaolo 6,5.

Juventus (4-4-2): Pinsoglio ; Caceres , Rugani , Chiellini  (20′ st Bonucci ), De Sciglio ; Cuadrado , Emre Can  (13′ st Portanova ), Bentancur , Matheus Pereira  (30′ st Nicolussi Caviglia ); Kean , Dybala 5,5. A disp.: Szczesny, Del Favero, Barzagli, Spinazzola, Pjanic. All.: Allegri .

Arbitro: Nasca

Marcatori: 39′ st Defrel, 46′ st Caprari

Ammoniti: Rugani, Portanova (J)

 

Roma-Parma 2-1

Nella serata di addio a Daniele De Rossi , la Roma piega il Parma 2-1

Pellegrini sblocca al 35’ un sinistro al volo che, deviato da Gagliolo, si infila alle spalle di un incolpevole Frattali. L’ex  Gervinho pareggia all’86’, ma Perotti sigilla di testa la vittoria all’89’

 IL TABELLINO

 ROMA-PARMA 2-1
Roma (4-2-3-1):
Mirante ; Florenzi , Fazio , Juan Jesus , Kolarov ; Pellegrini , De Rossi  (37’ st Ünder ); Diego Perotti , Pastore (12’ st Cristante ), El Shaarawy ; Dzeko  (17’ st Schick ). A disposizione: Olsen, Fuzato, Karsdorp, Zaniolo, Marcano, Manolas, Nzonzi, J.Kluivert, Santon. All.: Ranieri
Parma (4-3-3): Frattali ; Iacoponi (33’ st Gazzola ), Bruno Alves , Gagliolo , Gobbi ; Dezi , Stulac  (21’ st Machin ), Kucka ; Sprocati (45’ st Diakhate ), Ceravolo , Gervinho . A disposizione: Brazão, Sepe, Dimarco, Barillà, Scozzarella, Kasa, Biabiany, Grassi. All.: D’Aversa

Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 35’ Pellegrini, 44’ st Perotti (R), 41’ st Gervinho (P)Ammoniti: Kucka (P), Perotti, Pellegrini (R)

 

Cagliari-Udinese 1-2

 L’Udinese sbanca Cagliari, vince in rimonta per 2-1 e termina il campionato al dodicesimo posto in classifica. Padroni di casa in vantaggio grazie al colpo di testa di Pavoletti al 18′, nella ripresa si scatenano i friulani: palo di Ter Avest, rete annullata dal Var a Pussetto e quindi i gol. Halfredsson segna al 58′ con un tiro-cross su cui è grave l’errore di Cragno. E il portiere isolano è imperfetto anche al 69′, quando segna De Maio.

IL TABELLINO

CAGLIARI-UDINESE 1-2
Cagliari (4-3-1-2):
Cragno ; Srna  (31′ Padoin ), Pisacane , Klavan , Lykogiannis ; Ionita , Bradaric (38′ st Cerri ), Barella ; Castro  (21′ st Birsa ); Joao Pedro , Pavoletti . A disp.: Rafael, Aresti, Cacciatore, Romagna, Oliva, Cigarini, Deiola, Despodov, Thereau. All.: Maran .
Udinese (3-5-2): Musso ; De Maio , Troost-Ekong , Samir ; Ter Avest , Badu  (37′ st Wilmot ), Hallfredsson , Mandragora  (42′ st Micin ), D’Alessandro ; Pussetto  (32′ st Lasagna ), Teodorczyk . A disp.: Perisan, Garmendia, Barak, Bocic. All.: Tudor .
Arbitro: Volpi
Marcatori: 18′ Pavoletti (C), 12′ st Hallfredsson, 22′ st De Maio (U)
Ammoniti: Srna, Klavan (C); Musso, Wilmot (U)

 

Fiorentina-Genoa 0-0

Fiorentina e Genoa  evitano la retrocessione in Serie B, Nell’ultima giornata di Serie A al Franchi finisce 0-0, con poche emozioni, ma tanta tensione in attesa di notizie da San Siro. Dove l’Inter batte l’Empoli e permette a Montella e Prandelli di concludere una stagione complicata per le loro squadre con la permanenza in Serie A.

IL TABELLINO

FIORENTINA-GENOA 0-0

Fiorentina (3-5-2): Lafont ; Milenkovic , Ger. Pezzella , Vitor Hugo ; Benassi , Edimilson , Gerson , Veretout  (45′ s.t. Dabo .), Biraghi ; Muriel , Chiesa . All: Montella .
Genoa (3-5-2): Radu ; Biraschi , Romero , Zukanovic ; Pedro Pereira  (36’ s.t. Sanabria .), Bessa  (42’ s.t. Rolon .), Radovanovic , Veloso , Criscito ; Pandev  (40’ s.t. Gunter .), Kouamé . All: Prandelli
Arbitro: Orsato
Ammoniti: Gerson (F); Radovanovic, Bessa (G)

 

Sassuolo-Atalanta 1-3

L’Atalanta di Gasperini  entra di diritto nella storia del calcio italiano. s I nerazzurri hanno vinto 3-1 col Sassuolo nell’ultima giornata di campionato e hanno conquistato un’incredibile qualificazione alla prossima Champions League. Al Mapei Stadium decisive le reti di Zapata, Gomez e Pasalic per ribaltare il vantaggio iniziale di Berardi, espulso dopo una mischia furibonda a fine primo tempo. Nel finale espulso anche Magnanelli.

IL TABELLINO

ATALANTA-SASSUOLO 3-1

Atalanta (3-4-1-2) Gollini  (48’st Rossi ); Masiello  (18’st Pasalic ), Palomino , Djimsiti ; Gosens , Freuler , De Roon , Castagne ; Ilicic ; Gomez  (48’st Mancini ), Zapata . A disp: Berisha, Rossi, Ibanez, Mancini, Pasalic, Pessina, Piccoli, Reca. All: Gasperini
Sassuolo (4-3-1-2) Pegolo ; Lirola  (47’st Raspadori ), Demiral , Ferrari , Rogerio ; Duncan , Magnanelli , Bourabia ; Locatelli  (29’st Djuricic ); Berardi , Boga  (40’st Sernicola ).​ A disp: Consigli, Brignola, Adjapong, Di Francesco, Djuricic, Ghion, Matri, Odgaard, Raspadori, Marlon, Satalino, Sernicola. All: De Zerbi  

Arbitro: Doveri
Marcatori: Berardi 19’pt (S), Zapata 35’pt, Gomez 8’st, Pasalic 20’st (A)
Ammoniti: Ilicic, De Roon (A), Rogerio, Magnanelli (S)
Espulsi: Berardi, Magnanelli (S)

 

Spal-Milan 2-3

Al  Milan  non basta la vittoria a Ferrara contro la Spa (2-3). I Rossoneri fuiri dalla Champions League . Gli uomini di Gattuso hanno chiuso con 68 punti in Serie A, gli ultimi tre conquistati al Mazza contro la squadra di Semplici. Vantaggio di Calhanoglu al 18′ e raddoppio di Kessie (23′), poi la rimonta ferrarese con Vicari (28′) e Fares (53′). Dal dischetto poi ancora Kessie firma la vittoria.

IL TABELLINO

SPAL-MILAN 2-3
Spal (3-5-2):
Viviano ; Cionek  (31′ st Floccari ), Bonifazi , Vicari ; Lazzari , Valoti  (27′ st Jankovic ), Murgia  (46′ st Simic), Kurtic , Fares ; Petagna , Antenucci . A disp.: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Missiroli, Valdifiori, Dickmann, Felipe, Costa, Spina. All.: Semplici .
Milan (4-3-3): G. Donnarumma  (20′ Reina ); Abate  (18′ st Cutrone ), Musacchio , Romagnoli , Rodriguez ; Kessie , Bakayoko , Calhanoglu ; Suso , Piatek , Borini  (34′ st Conti ). A disp.: A. Donnarumma, Zapata, Mauri, Laxalt, Biglia, Castillejo. All.: Gattuso .
Arbitro: Valeri
Marcatori: 18′ Calhanoglu (M), 23′ Kessie (M), 27′ Vicari (S), 8′ st Fares (S), 21′ st rig. Kessie (M)
Ammoniti: Bonifazi, Cionek (S); Abate, Bakayoko (M)