Alla Juve basta Cuadrado. Sampdoria-Juventus 0-1

Samp-Juve 0-1: decide Cuadrado, si infortuna Dybala. Il gol del colombiano al 7′. Il ko dell’argentino al 27′ pt, problema muscolare  tiene in ansia Allegri. I bianconeri  volano a+10 sul Napoli momentaneamente secondo in classifica in attesa del match di stasera tra Roma e Sassuolo. Ad inizio match la Samp si rende pericolsa con l’ex Quagliarella, l’attaccante calcia a fil di palo.   A  metà primo tempo l’improvviso stop di Paulo Dybala, per l’argentino accertamenti disgnostici in serata, al suo posto entra Pjaca.

Al 7′ Asamoah crossa dalla sinistra , perfetto per la testa di Cuadrado che anticipa Regini e infila Puiggioni.

La Juve preme e portebbertaddoppiuare con Mandzukic , il corato è sfortunato , il tiro a colpo sicuro è respinto quasi sulla linea di porta da Higuain.

Ripresa.  La Juve  comanda  il gioco ma arretra il baricentro e la Samp con tutta la volontà incitata da Giampaolo di catapulta in attacco alla ricerca del  pareggio. Quagliarella non basta  le sue conclusioni non bastano .

Nella Samp entra  Schick si consuma al 21′  grande occasione per il giovane attaccante su filtrante diMuriel , Asamoha s’immola , nello contrasto Schick alla mmezz’ora è costretto ad uscire dal campo.

Il finale di partita diventa  caotico inducendo Allegri a inserire Lichtsteiner al posto di Higuain. Quando serve coprirsi, e soffrire. non c’è spazio per la poesia. Finisce con la Samp tutta all’attacco, ma per Gigi Buffon non ci sono pericoli autentici

IL TABELLINO

SAMPDORIA-JUVENTUS 0-1

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni ; Sala , Silvestre , Skriniar , Regini ; Barreto , Torreira  (18′ st Praet ), Linetty ; Fernandes  (8′ st Schick , 30′ st Djuricic ); Muriel , Quagliarella . A disp. Falcone, Pavlovic, Bereszynski, Dodò, Simic, Palombo, Alvarez, Krapikas, Budimir. All. Giampaolo

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon ; Dani Alves , Barzagli , Rugani , Asamoah ; Khedira , Pjanic ; Cuadrado  (28′ st Lemina ), Dybala  (27′ Pjaca ), Mandzukic ; Higuain  (41′ st Lichtsteiner sv). A disp: Neto, Audero, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Marchisio, Rincon, Sturaro, Kean. All. Allegri

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 7′ Cuadrado (J)

Ammoniti: Regini (S), Dani Alves (S)