Il Napoli si rirpende il secondo posto. Al San Paolo: Napoli-Atalanta 2-1

Dura poco più di due ore il secondo posto conquistato dalla Roma  dopo il successo a Marassi contro il Genoa (2-3). il Napoli si riprende la posizione accesso diretto Champions League battendo l’Atalanta 2-1.

 

Pioggia insistente al San Paolo, circa 22mila spettatori , il mattatore della serata è Ponzalo Higuaion autore di nuna doppietta la nona in questa stagione , mil Pipita sale a quota 32 gol  in 33 partite.

Vantaggiop Napoli su perfetto suggerimento di Hamsik , Higuain pronto a toccare la palla alle spalle di Sportiello. L’Atalanta fa quello che può , loa squadra di reja schierata alta cerca le giouste geometrie per arrivare dalla parti di Reina , il portiere napoletano mai impegnato. Il Napoli sfiora il raddoppio in un paio di occasioni poi si va al riposo.

Nel secondo tempo c’è solo il Napoli in campo fino al quindicesimo l’Atalanta subisce le azioni dei partenopei ma il raddoppio non arriva  grazie a Sportiello insuperabile   in un paio di occasioni , qualche errore sottoporta poi  Allan centra la traversa con Sportiello battuto. Esce Insigne entra Mertens; il belga si presenta subito con un tiro a giro fuori di poco.

L’Atalanta  supera raramente la trequarti. Il raddoppio al 75’: pennellata di Callejon per la testa di Higuain , il 2-0 è servito.

Sarri richiama il Pipita entra Gabbiadini, In una rara ripartenza l’Atalanta va in gol , la deviazione su tiro di Monachello è di Albiol mette fuori causa Reina.

Gli ultimi cinque minuti sono di marca napoletana con Sportiello ancora protagonista su Mertens e El Kaddouri.

 

NAPOLI-ATALANTA 2-0
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon (35′ st El Kaddouri), Higuain (39′ st Gabbiadini), Insigne (19′ st Mertens). A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Maggio, Regini, David Lopez, Chalobah, Grassi, Valdifiori. All.: Sarri
Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Masiello, Toloi, Dijmsiti, Dramé; D’Alessandro (26′ st Monachello), Cigarini, De Roon (38′ st Conti); Kurtic, Diamanti (1′ st Freuler); Borriello. A disp.: Radunovic, Bellini, Cherubin, Brivio, Turrin, Raimondi, Brivio, Migliaccio, Gagliardini, Gakpé. All.: Reja
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 10′ e 32′ st Higuain
Ammoniti: Masiello, Dijmsiti (A)