Europa League: Genk – Sassuolo 3-1

Trasferta amara per i neroverdi, battuti 3-1: inutile la rete di Politano.Dopo aver travolto l’Athletic Bilbao all’esordio, Il  Sassuolo perde 3-1 sul campo del Genk nel secondo impegno Europa League fase a gironi. 

Gli Emiliani partone decisi  ma è il Genk a passa re in vantaggio dopo solo 7 minuti; cross di Polzuelo per Karelis in corsa spinge in rete. IL Sassuolo risponde con Politano al, il cross in mezzo per Biondini il centrocampista spara alto. Al 25’ arriva il raddoppio fiammingo: potente tiro di Susic , Consigli in difficoltà e Bailey è lesto a ribadire in rete.

Nel secondo tempo il Sassuolo ha l’occasione per accorciare le distanze  ma l’arbitro Liany non concende il penalty per intervento scomposto in area di Walsh su Pellegrini.  IL Sassuolo con l’ingresso di Ragusa attacca alla ricerca del gol ma, è il Genk ha realizzare al 62’  la terza rete  con Buffel dopo un bello scambio con Pozuelo.  Il Sassuolo ci prova e con Politano accorcia le distanze al 65’ con la deviazione di Colley che beffa Bizot . Ragusa e Defrel sprecano la seconda marcatura , dall’altra parte all’89’ Trossard centra il palo , ultima emozioneal 90’  Letschert respinge sulla linea un tiro di Samatta.

Con il contemporaneo successo dell’Atheltic sul Rapid Vienna, tutte le squadre del Girone F sono ora appaiate a quota 3 punti.Prossimo appuntamento europeo per il Sassuolo il 20 ottobre a Vienna contro il Rapid.

IL TABELLINO

GENK-SASSUOLO 3-1

Genk (4-3-3): Bizot ; Walsh  Brabec , Colley , Nastic ; Pozuelo , Ndidi , Susic (82′ Kumordzi ); Bailey  Karelis  (75′ Samatta ), Buffel  (87′ Trossard ). A disp.: Jackers, Castagne, Dewaest, Heynen. All.: Maes

Sassuolo (4-3-3): Consigli ; Lirola , Acerbi , Letschert , Peluso ; Biondini (59′ Ragusa ), Magnanelli , Pellegrini  (66′ Mazzitelli ); Politano , Defrel , Ricci  (79′ Caputo ). A disp.: Pegolo, Pomini, Adjapong, Franchini. All.: Di Francesco

Arbitro: Liran Liany 5.

Marcatori: 7′ Karelis (G), 25′ Bailey (G); 62′ Buffel (G), 65′ Politano (S).

Ammoniti: Peluso, Politano (S), Karelis (G)

 

 

Sergio Chiaretti