Napoli – Salisburgo 1-1 con ‘ammutinamento’

Champions League, Napoli-Salisburgo 1-1. E nel dopo partita scatta l’ammutinamento. La società conferma il ritiro, i giocatori scappano a casa

Occasione sprecata dal Napoli che al San Paolo pareggia 1-1 contro il Salisburgo . Nel girone partenopei  scavalcati in classifica dal Liverpool (+1).

Ospiti  in vantaggio  su calcio di rigore trasformato dal telentuoso Haaland (11’) , il fallo netto di Kolibaly su Hwang. Rimedia Lozano che pareggia con un destro al 44′ a fil di palo.

Tante le occasioni sbagliate durante il match: Zielinski nel primo tempo da posizione vantaggiosissima spara alto , con due legni  centrati da Insigne e Callejon

 Poteva essere una serata di gioia per il primo obiettivo stagionale e invece l’appuntamento con gli ottavi, si spera, è soltanto rinviato.

Dopo partita con Sorpresa

Ma la partita più complicata il Napoli la gioca nello spogliatoio. La società comunica alla squadra che continua il ritiro punitivo chiesto da De Laurentiis e che aveva indispettito Ancelotti. Ma il pulmann che attende fuori dal San Paolo i giocatori con meta Castel Volturno resta vuoto. Con quello che si può definire tranquillamente un ammutinamento gli azzurri tornano autonomamente nelle rispettive case. Un patto clamoroso che preannuncia un terremoto nelle prossime ore. Il tutto dopo il rifiuto di Ancelotti e Llorente di presentarsi davanti a taccuini e microfoni per le classiche interviste post partita.

IL TABELLINO

NAPOLI-SALISBURGO 1-1
Napoli (4-4-2):
Meret ; Di Lorenzo , Maksimovic , Koulibaly , Mario Rui  (1′ st Luperto ); Callejon, Zielinski , Ruiz , Insigne ; Mertens  (28′ st Milik ), Lozano  (41′ st Llorente ).
A disp. Ospina, Elmas, Hysaj, Manolas. All.: Ancelotti
Salisburgo (5-3-2): Coronel ; Kristensen , Pongracic  (1′ st  Mwepu ), Onguéné , Wober , Ulmer ; Minamino  (16′ st Ashimeru ), Junuzovic , Szoboszlai ; Haaland  (30′ st Daka ), Hwang .
A disp. Kohn, Vallci, Koita, Ramalho. All.: Marsch
Arbitro: Marciniak (Polonia)
Marcatori: 11′ rig.  Haaland (S), 44′ Lozano (N)
Ammoniti: Onguéné, Pongracic (S); Zielinski (N)