Esercitazione “Volpe Bianca” (CaSTA 2020)

Il plotone del Centro Addestramento Alpino si prepara per la difficile competizione

L’esercitazione “Volpe Bianca”, che si svolgerà in Alta Val di Susa (TO) nel prossimo mese di marzo (dal 9 al 12), rappresenta un importante momento di verifica del livello di addestramento raggiunto dalle truppe da montagna dell’Esercito  nel saper operare nel difficile ambiente montano invernale e vedrà gareggiare tra loro plotoni di tutti i reggimenti delle Truppe Alpine e di numerose Unità militari straniere.

L’addestramento specifico in montagna – condotto senza soluzione di continuità durante tutto l’arco dell’anno – e l’altissima preparazione del personale, caratterizzano i reparti del Centro Addestramento Alpino in grado di operare efficacemente in qualsiasi scenario e situazione ambientale.

Il plotone del Centro Addestramento Alpino, formato da una squadra del 6° reggimento Alpini ed una del reggimento addestrativo, si sta allenando ad affrontare al meglio la sfida con un’intensa preparazione in quota condotta prima in Val Pusteria (BZ) ed ora in Valle d’Aosta.

Durante la competizione, articolata in modo continuativo su più giorni, i reparti alpini completamente equipaggiati per sopravvivere ed operare in contesto operativo si sfideranno in prove di movimento su neve (con dislivello), tiro, topografia e soccorso in valanga dove, oltre alla preparazione individuale, per poter arrivare compatti al traguardo sarà determinante la forza e la coesione del gruppo.

 

Tenente Colonnello Stefano Bertinotti

6° reggimento Alpini