22 Nazioni all’IBU CUP JUNIOR (And Counting…)

Festa dei giovani in Val Martello in attesa dei “Grandi”IBU Junior Cup in Val Martello (Alto Adige) dal 18 al 21 dicembre Junior impegnati tra staffetta, velocità ed inseguimento Centro del Biathlon innevato e pronto per l’occasione Dal 13 al 16 febbraio IBU Cup biathlon sempre nella “valle delle fragole”

La “valle delle fragole” fiorisce grazie agli astri nascenti del biathlon, e 22 nazioni sono solamente un’anticipazione dei giovani che saranno presenti dal 18 al 21 dicembre alla IBU Cup Junior della Val Martello, in Alto Adige. Il programma è allettante e si condirà di una staffetta mista singola nella mattinata di mercoledì 18 dicembre, e di una staffetta mista nel primo pomeriggio. Giovedì si tirerà invece il fiato prima di dedicarsi alla velocità di venerdì 20 dicembre, con le sprinter donne ad entrare in pista per gareggiare in una 7.5 km e i maschi in una sprint di 10 km. Il sabato la battaglia sportiva sarà ad inseguimento (pursuit), di 10 chilometri per le giovani biatlete e di 12.5 chilometri per i maschi. Il Centro del Biathlon della Val Martello sarà pronto per l’occasione, anche per assistere al meglio ‘i grandi’ della IBU Cup, pronti a scendere in campo a metà febbraio tra velocità e pursuit. Il Parco Nazionale dello Stelvio ospita il Centro del Biathlon, location dotata di moderno poligono di tiro e situata ad un’altitudine ideale (1700 metri) per competere ed allenarsi. La neve è caduta in maniera copiosa e lo scenario per gareggiare sarà perfetto tra una ventina di giorni, quando tutti i lavori saranno ultimati. Le sfide dell’IBU Cup degli atleti più navigati si terranno invece giovedì 13 febbraio prima con le qualifiche e poi con le finali super sprint uomini e donne. L’intervallo tra due prove è sempre “sprint”, e sabato 15 febbraio ci si concentrerà sulla velocità con una sprint 10 km uomini e una 7.5 km donne. L’appuntamento domenicale non sarà da meno, con una pursuit di 12.5 km uomini e di 10 km donne. La Val Martello resta punto di riferimento inossidabile per gli atleti dell’IBU Cup