Flag Football: i Bowl di Prima e Seconda Divisione

Weekend di fuoco per il settore flag, con Prima e Seconda Divisione in campo a Modena, Valverde (CT) e Crotone. Ecco il programma. Dopo l’abbuffata di tackle offerta dall’Italian Bowl Weekend, i riflettori tornano a puntarsi sul flag football e sui nostri campionati maggiori.

Si comincia sabato, a Modena, ospiti della Polisportiva Saliceta San Giuliano, con le 9 protagoniste del Campionato di Prima Divisione. Undici le partite in programma sabato e sei la domenica per provare a scombinare la classifica, oggi saldamente guidata dai Raiders Roma, a punteggio pieno. Resterà da capire se la concomitanza con il raduno del Blue Team Senior, a Bologna, farà perdere qualche pedina importante alle squadre che a roster schierano anche atleti impegnati sul quel fronte (vedi Jordan Bouha) e se questo inciderà sulla performance globale dei team.

Sempre domenica e sempre a Modena, in campo anche i 10 team del Girone A di Seconda Divisione e in gara torna anche la Nazionale Femminile Senior, all’ultimo appuntamento prima della definizione del roster finale per gli Europei di Gerusalemme.

Al via, a Valverde (CT) e a Crotone finalmente anche il Girone B di Seconda Divisione: otto le squadre (Mida Achei Crotone, Elephants Catania, Sharks Palermo, Cardinals Palermo, Caribdes Messina, Black Tide Catanzaro, Mustangs Palermo e Kroton 89ers) che domenica, suddivise nei due bowl, inizieranno il proprio cammino a caccia del titolo di categoria.

Classifiche:

PRIMA DIVISIONE

  1. Raiders Roma
  2. 65ers Arona
  3. Leoni Basiliano
  4. Black Sharks Roma
  5. Refoli Trieste
  6. Tigers Ortona
  7. X-Men Correggio
  8. Marines Lazio
  9. Hedgehogs Boschetto

 

SECONDA DIVISIONE

Girone A

  1. Warriors Bologna 5-0
  1. Angels Pesaro 3-0

3.Minotaurs Torino 4-0

  1. Pirates Savona 3-1
  2. 82’ers Napoli 3-3
  3. Daemons Cernusco 2-2
  4. Hunters Roma 2-4
  5. Bengals Brescia 1-4
  6. Nazionale Flag Femminile 0-3
  7. Bandits Caserta 0-6

 

Programma partite e indirizzi campi sul sito: https://www.fidaf.org/campionati/

 

 

Ph. Credits: Giulio Busi