Il Trofeo CONI riporta il Triathlon a Villasimius

Si chiude positivamente l’esperienza del TROFEO CONI Kinder 2016 per la disciplina del Triathlon.

Il movimento regionale (che registra per il terzo anno di seguito il +20% di crescita di praticanti) ha ospitato le 14 delegazioni regionali che sono giunte a Villasimius, al Valtur Tanka Village, per la gara della finale del Trofeo.

La formula della gara è a staffetta: l’intero percorso (200m nuoto + 3 km bici + 1 km corsa) deve essere percorso in toto da ogni staffettista (4 per squadra) prima di passare il testimone al compagno seguente.  Le squadre sono composte ciascuna da due giovani uomini e due donne della categoria degli anni di nascita 2006 e 2007. L’allestimento è ideale: nuoto in piscina, bici tra le strade del villaggio e corsa sullo splendido prato retrospiaggia.

Sin da subito è una gara molto combattuta. Ma piano piano Lombardia ed Emilia Romagna ingaggiano un testa a testa che durerà sino alla fine. Volti impegnati, volti sorridenti. Tutti hanno dato il massimo.

La Lombardia si aggiudica la gara avanti, di pochissimo, all’Emilia Romagna; chiude il podio Bolzano, di un soffio avanti al Veneto.

HANNO DETTO

E’ grande la soddisfazione per una gara ben riuscita in un contesto di rilievo nazionale. E Rudy Cardia, il Presidente del Comitato Regionale Sardo, la riassume così: “aspettavamo questa data con ansia, le occasioni di confronto sono sempre preziose e riscontrare che i nostri si sono comportati bene ci conforta per il futuro. La gara è stata perfetta: grazie anche al supporto dei tecnici di ciascuna regione e ai tanti volontari sui percorsi”. Il Presidente infine aggiunge “mi sento di ringraziare il Presidente del CONI regionale Gianfranco Fara e la Direzione del Valtur Tanka Village per il supporto accordato nelle fasi preparatorie e durante dell’evento”.