Mondiali Femminili: Addio sogno azzurro. Italia sconfitta dall’Olanda 2-0

Finisce a Valencienne il sogno Mondiale dell’Italia femminile di calcio . Le azzurre ai quarti sconfitte dall’Olanda 2-0 .Miedema sblocca il risultato al 70′, van der Gragt raddoppia

Sconfitte dal caldo, stremate dalla fatica, le ragazze di Milena Bertolini escono a testa alta dal mondiale dopo la storica impresa di aver riportato l’Italia fra le prime 8, dopo 20 anni. Passano le olandesi, più forti tecnicamente e fisicamente, ma le azzurre non hanno da rimproverarsi nulla a parte qualche occasione che nel primo tempo avrebbe potuto cambiare la partita. Sotto il sole a picco delle 15, orario subito e contestato da entrambe le squadre, Sara Gama, Valentina Giacinti, Elisa Bartoli, Barbara Bonansea e le altre azzurre, sono colate a picco nel secondo tempo, soltanto quando avevano dato ormai tutto. Molte lacrime alla fine, ma è di più l’orgoglio per un’impresa indimenticabile, il calcio in Italia da adesso è anche donna. “Non abbiamo giocato alla pari – ha sottolineato la ct – le ragazze hanno affrontato colleghe che hanno opportunità diverse, le olandesi sono professioniste”.