Da un’Aula di Master alla palla ovale

La metodologia Lean Lifestyle per  coniugare risultati d’azienda e benesserre “Porta” il Rugby  Romagna in Serie A.

UN ESPERIMENTO UNICO IN ITALIA DI CONTAMINAZIONE TRA MONDO DELLO SPORT DILETTANTISTICO E STRATEGIA MANAGERIALE

 La storia di Simone Luci, manager di Vossloh -Schwabe che ha appreso in aula i principi della metodologia inventata dalla società di consulenza Lenovys per raggiungere risultati d’eccellenza mantenendo alto il benessere di manager e collaboratori e ha portato così la sua squadra nel campionato di serie A che partirà il prossimo 20 ottobre.

 Livorno – 27 agosto  Un manager che nel tempo libero allena una squadra di rugby unica nel suo genere e che, dopo aver appreso in un master una innovativa metodologia manageriale, la applica nello spogliatoio con un tale successo che la squadra dopo due anni viene promossa in Serie A, il secondo livello nazionale. Un risultato eccezionale per una compagine che aveva sempre militato a metà classifica ed una storia unica nel mondo dello sport.  E’ l’esperienza di Simone Luci, Team Leader Ricerca & Sviluppo di Vossloh-Schwabe Italia spa, azienda del Gruppo Panasonic specializzata in sistemi di illuminazione e allenatore del Romagna RFC, squadra più giovane del campionato e composta esclusivamente da giocatori romagnoli che il prossimo 20 ottobre affronterà il Pesaro Rugby nella partita d’esordio della stagione 2019/2020.

Luci ha infatti frequentato nel 2017 l’Executive Master in Lean Lifestyle, l’unico basato sull’”ingegneria delle abitudini” finalizzato a coniugare prestazioni e risultati eccellenti, nella vita e in azienda, con il benessere individuale e di squadra.

Il Master è stato creato da Lenovys, azienda che nel 2017 il Financial Times ha inserito nello special ranking “FT 1000” che racchiude le 1000 aziende europee indipendenti con il maggior tasso di innovatività e crescita organica, ed è l’unico percorso manageriale in Italia che affronta il problema chiave di ogni manager o collaboratore: come raggiungere risultati d’eccellenza, in tempi sempre più stretti e al tempo stesso con uno stile di vita improntato al benessere a 360°, sul piano fisico, mentale, emozionale e sociale. Tra le realtà aziendali che hanno svolto o seguono programmi di sviluppo manageriale secondo le logiche di Lean Lifestyle® troviamo: Campari, Heineken, Leroy Merlin, Laika, Lucchini, Natuzzi, Orogel, Sisal, Solvay, Telecom, Streparava, Banco BPM, Sammontana, Poste, Marcegaglia, Ferretti Yacht.

Nel successo del Romagna Rugby ci sono molti dei concetti su quali è basato il master il Lean Lifestyle e che Luci ha deciso di applicare alla propria esperienza di allenatore e tra questi: la programmazione per obiettivi misurabili nell’ambito della quale ogni giocatore era al corrente dei traguardi individuali e di squadra e che aveva come traguardo finale la promozione in serie A entro 5 anni ma che è stata raggiunta prima del previsto, il concetto di miglioramento continuo con riunioni di staff finalizzate a individuare criticità e proporre miglioramenti, un cambiamento delle abitudini finalizzato a far uscire lo spogliatoio dalla propria “zona di confort” attraverso allenamenti mai provati prima e nuove metodologie di videonalisi, la definizione di una mission e di una vision, attività celebrative organizzate per premiare chi si è allenato meglio o per festeggiare il raggiungimento di determinati traguardi, il concetto di “eccellenza personale” attraverso il quale l’organizzazione era mirata a far concentrare gli atleti sulle attività che danno valore rispetto al risultato. 

Non è mancata la pianificazione di attività benefiche alle quali una parte consistente della squadra era impegnata a partecipare e l’introduzione di diversi parametri mirati a creare un clima positivo all’interno della squadra. Il risultato si è tradotto anche in una presenza agli allenamenti dell’84%, in costante aumento anno dopo anno in seguito all’introduzione dei principi del Lean Lifestyle.

“Il risultato raggiunto dal Rugby Romagna è un piccolo miracolo sportivo al quale sono felicissimo di aver contribuito. La metodologia Lean lifestyle appresa durante l’executive master di Lenovys mi è stata di grande aiuto non solo nel contesto aziendale perché mi ha offerto tantissimi stimoli che mi sono divertito ad applicare alla mia esperienza di allenatore – ha affermato Simone Luci – Gli inizi non sono stati facili perché si è trattato di introdurre un nuovo metodo di lavoro e di individuare e cambiare abitudini ben radicate. Molti giocatori inizialmente erano resistenti al cambiamento ma è bastato parlare del percorso e di dove volevamo arrivare per avere grande disponibilità che ci ha portato a raggiungere ottimi risultati. Le metodologie Lean Lifestyle sono state applicate alla squadra come se si fosse trattato di 40 dipendenti d’azienda. Un esperimento di grande successo per il quale devo ringraziare Vossloh-Schwabe che mi ha permesso di accedere al mondo del lean lifestyle e che dimostra quanto sia importante anche nel mondo dello sport mettere insieme l’eccellenza tecnica e l’eccellenza sociale, costruire un clima positivo nel quale lavorare, disegnare un approccio ai risultati di medio-lungo periodo”

Lenovys

Lenovys, società di consulenza aziendale specializzata in Business Evolution attraverso il Lean Lifestyle®, è l’unica società nel panorama europeo che garantisce il miglioramento delle prestazioni aziendali sviluppando congiuntamente sia l’eccellenza tecnica (processi, strumenti, sistemi aziendali) sia quella sociale (abitudini, cultura, energia, sistemi individuali). Le attività chiave in azienda: Aumentare l’energia in azienda, in modo da coniugare il miglioramento delle prestazioni aziendali con il benessere degli individui e dei team coinvolti. Costruire sistemi innovativi ad alto impatto di persone- prodotti – processi in grado di dare alle aziende un vantaggio competitivo sostenibile e duraturo nel tempo. Impostare progetti personalizzati sulle esigenze di ciascuna azienda per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo, senza vincolarsi a schemi preconfezionati e ridondanti. Realizzare piani di Change Management ad hoc, congiuntamente ad ogni progetto tecnico, per rendere le aziende autonome nel garantirsi il mantenimento dei risultati acquisiti nel tempo. Ridurre gli sprechi lungo l’intera catena del valore, con aumento delle prestazioni e del livello di servizio unitamente alla soddisfazione delle persone in azienda.

 

 

Luciano Attolico

Lean Thinker: l’italiano che insegna l’innovazione agli americani. Ha fondato Lenovys nel 2009 portandola, con il suo team, a diventare una delle principali società di ricerca, consulenza e formazione  specializzata in Lean Transformation, Innovazione e Change Management. E’ ideatore della metodologia Lean Lifestyle®: un framework manageriale  che ha l’obiettivo di massimizzare il potenziale delle persone in azienda e ridurre gli sprechi di talento ed energia. E keynote speaker per aziende, fondazioni e associazioni di categoria. E’ l’autore del libro di Lean Management più venduto in Italia: “Innovazione Lean. Strategie per valorizzare persone, prodotti e processi” (Hoepli, 2012), co-autore dell’edizione italiana con il Prof. Jeffrey Liker del bestseller mondiale “Toyota Way. I 14 principi per la rinascita del sistema industrial italiano” (Hoepli, 2014) e curatore di “Toyota Way per la Lean Leadership” (Hoepli 2015). Nel 2018, uno dei principali editori di testi universitari e manager al mondo,Taylor & Francis Group – Productivity Press, pubblicherà il suo nuovo libro “Lean Development and Innovation – Hitting the market with the right products at the right time”, edizione tradotta, aggiornata e integrata dell’edizione italiana “Innovazione Lean”, ritenuta uno dei testi di riferimento a livello internazionale per professionisti e aziende che vogliono scoprire e applicare le modalità più efficaci per andare sul mercato con prodotti e servizi che facciano davvero la differenza, per il cliente finale e per l’azienda stessa con maggiori ricavi e margini.