LA “SETTIMANA OLIMPICA” APERTA ALL’INSEGNA DI “MILANO-CORTINA 2026”

ARENA BRERA: 20-24 MAGGIO

Il Prof. Franco Ascani, “IOC Member of Commission for Culture and Olympic Heritage”

Il Convegno “Giochi e Cultura Olimpica per Milano-Cortina Candidate City Olympic Winter Games 2026” all’Arena di Milano, ha dato il via ufficialmente alla “Settimana Olimpica” (20 – 24 Maggio) nell’ambito della Finale dei “Trofei di Milano 2019 – Educazione, Cultura e Sport per i Giovani” (www.sportmoviestv.com/ficts-giovani-sport-for-all/trofei-milano-2019/) attività interscolastiche sportive e formative (con iscrizioni gratuite) per 60 Scuole Primarie e Secondarie di 1° grado della Città Metropolitana di Milano giunti alla 56a edizione che, nel 2019, hanno registrato, la partecipazione di 45.300 studenti di 93 Scuole. Un record di partecipazione con Tre milioni e mezzo di studenti dal 1964 ad oggi. Le foto della giornata sono disponibili QUI

Numerosi gli intervenuti tra cui qualificati personaggi del mondo sportivo. In particolare, si sono distinti per il loro attivismo, alcuni ragazzi delle Scuole dell’obbligo con specifiche domande ai rappresentanti del Comitato Promotore di Milano-Cortina 2026.

Il Prof. Franco Ascani, IOC Member of Commission for “Culture and Olympic Heritage”, che ha introdotto i lavori, dopo aver definito “l’Olimpismo uno stile di vita”, ha comunicato che il volume generato dall’investimento iniziale (termine di reddito, valore aggiunto e occupati), raggiungerà la cifra di 2.8 miliardi di euro secondo l’Università Bocconi.

All’incontro, organizzato dalla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs in collaborazione con “Milano-Cortina Candidate City Olympic Winter Games 2026”, l’Assessore allo Sport del Comune di Milano Avv. Roberta Guaineri, rispondendo alle domande dei ragazzi delle Scuole, ha dichiarato: “Milano è una location naturale per eventi sportivi internazionali negli anni precedenti e successivi al 2026 che contribuiscono a produrre una serie di effetti positivi sotto il profilo sociale. Avviciniamo i giovani alla pratica sportiva e operiamo per l’inclusione sociale legata allo sport, migliorando ulteriormente qualità e la frequenza dei servizi pubblici, favorendo l’attrazione di investimenti esteri, incrementando l’occupazione in tutti i settori coinvolti nella produzione di beni e servizi legati all’evento”.

Antonio Rossi, Sottosegretario Grandi Eventi Regione Lombardia, anche a nome dei rappresentanti di Cortina, ha manifestato ottimismo sulla candidatura che abbraccia le Regioni di Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige: “Si parte ovviamente con un 50% di chance, ma credo che abbiamo ottime possibilità. C’è grande attrattiva per le aziende che vogliono investire, le 3 Regioni sono adatte per i grandi eventi. Tutti gli impianti e le piste sono già pronti: a Milano dovremo costruire solo un nuovo palazzetto in zona Rogoredo mentre la Regione Veneto dovrà ristrutturare la pista di bob a Cortina. Il CIO stanzierà un finanziamento di un miliardo di euro al Paese che ospiterà i Giochi Olimpici”.

Gli eventi della “Settimana Olimpica”:

·      Martedì 21 Maggio: conclusione del programma “L’educazione allo sport attraverso le immagini – Proiezioni nelle Scuole” inserito nel Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MIUR e MIBAC.

·      Mercoledì 22 e Giovedì 23 (ore 9 – Arena): Finali delle gare di staffetta (maschili e femminili) per le Scuole Secondarie e per le Primarie.

·      Venerdì 24 maggio: “Maximarcia per Tutti”, una camminata a passo libero – con iscrizioni gratuite (all’Arena entro le 8.45) – a cui seguiranno la “Cerimonia di Apertura” (ore 10) delle #Miniolimpiadi della Scuola (con l’accensione del Tripode alla presenza delle Autorità e di campioni dello sport), le Finali delle staffette e la “Fantatletica” per i giovanissimi.