Al via la 25° edizione delle Olimpiadi 50&più

Ad accendere il braciere olimpico due grandi glorie dello sport: Gabriella Dorio e Marcello Guarducci: «Sport è fatica, ma anche divertimento. Mantenetevi attivi nel corpo e nella mente. Continuate a divulgare la cultura dello sport anche ai più giovani. Non fermatevi mai!».

 Renato Borghi: «In 25 anni abbiamo dato l’occasione a migliaia di uomini e donne di potersi esprimere grazie allo sport condividendone i valori fondamentali, amicizia, rispetto, solidarietà».

San Vincenzo, 17 settembre. Una emozionante cerimonia di apertura ha dato il via alla 25° edizione delle Olimpiadi 50&Più in corso a San Vincenzo (Li), fino al 22 settembre, nel cuore della Costa degli Etruschi, presso il villaggio Life Resort Garden Toscana.

L’evento sportivo, ideato e organizzato dall’Associazione 50&Più, è dedicato a tutti gli atleti amatoriali over 50 e non che desiderano mettersi alla prova e misurarsi in una o più discipline sportive: dal nuoto, al ping pong, dal basket alle bocce, dal tiro con l’arco al ciclismo, dalle freccette alla maratona, dal tennis alla marcia.

Per celebrare i 25 anni delle Olimpiadi 50&Più sono state chiamate due grandi glorie dello sport, la medaglia d’oro del mezzofondo Gabriella Dorio e un fuoriclasse del nuoto come Marcello Guarducci, testimonial di questa edizione. Assieme ai campioni assoluti della scorsa edizione, Lucia Bergamo e Domenico Avogadro, hanno acceso il braciere olimpico e dato il via ai “giochi” 50&Più. «Sport è fatica, ma anche divertimento. Mantenetevi attivi nel corpo e nella mente. Continuate a divulgare la cultura dello sport anche ai più giovani. Non fermatevi mai!», questo il loro incitamento agli oltre mille atleti presenti.

La cerimonia di apertura è avvenuta alla presenza delle 43 squadre provinciali in gara e del presidente nazionale 50&Più, Renato Borghi: «Siamo arrivati alla 25° edizione, un traguardo che ci lusinga profondamente perché significa aver dato l’occasione a migliaia di over 50, donne e uomini, di potersi esprimere attraverso la propria passione sportiva e gareggiare secondo le proprie possibilità. Grazie alla crescente partecipazione – ha sottolineato Borghi – , le Olimpiadi di 50&Più hanno dato, in questi anni, una visione più reale dell’età matura e degli anziani più in generale: persone attive che desiderano mettersi in gioco anche attraverso lo sport, abbracciandone e rilanciandone i valori fondamentali, quali amicizia, rispetto, condivisione, solidarietà. Ringrazio tutti gli atleti delle Olimpiadi di 50&Più di ieri e di oggi, sono circa 20 mila persone. Un bel “gruppo” che continuerà a crescere. Lo faremo insieme ancora per tante edizioni».

Dopo Gabriella Dorio e Marcello Guarducci, è in arrivo anche il campione mondiale di ciclismo, Francesco Moser, ospite di eccezione delle Olimpiadi 50&Più da ben quattro edizioni.

Gli atleti  avranno l’occasione di poter partecipare alle “due passeggiate in bicicletta con Moser”, programmate per mercoledì 19 alle 15.30 e venerdì 21 alle 9.30. Inoltre sarà Moser ad aprire la gara di ciclismo a cronometro (uomini e donne) che si terrà giovedì 20 alle 9.00 e a premiare i vincitori alla cerimonia di chiusura.

Parallelamente alle Olimpiadi saranno organizzati anche altre due iniziative: la IV edizione del Trofeo 50&Più Gara di Ballo e la IX edizione del Trofeo 50&Più Burraco, che ogni anno riscuotono grande successo e vedono numerose partecipazioni.

Un programma ricco di appuntamenti che si concluderà con la cerimonia di chiusura sabato 22 settembre alle ore 17.00 con l’assegnazione delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, le Coppe di Categoria, la proclamazione dei Vincitori assoluti dell’Olimpiade, oltre che l’atteso Trofeo 50&Più alla squadra provinciale che raggiungerà il maggior punteggio.

Chi siamo

50&Più, fondata nel 1974, è un’Associazione libera, volontaria e senza fini di lucro. Opera per la rappresentanza sindacale, la tutela e l’assistenza dei propri soci a sostegno dell’invecchiamento attivo, dell’affermazione e della valorizzazione del ruolo della persona anziana. Aderente a Confcommercio – imprese per l’Italia, e forte di 330 mila iscritti, 50&Più è diffusa con oltre 1.000 sedi su tutto il territorio nazionale. Conta anche 29 sedi in 10 paesi del mondo.