Lignano da appuntamento al 2017 agli atleti giamaicani plurimedagliati a Rio 2016

Ieri il saluto al gruppo che da undici anni si allena in FVG e premio alla Thompson,  campionessa olimpica della velocità e vincitrice della Diamond League

Bolzonello, Fannoto e Meroi: “Motivo d’orgoglio per i portavoce del FVG in tutto il mondo”

Udine, 12 settembre 2016 – La comunità di Lignano ha dato ieri l’arrivederci al 2017, sempre sulla pista del Teghil, al gruppo degli atleti giamaicani, plurimedagliati a Rio e guidati dalla campionessa olimpica Elaine Thompson, che da undici anni di allenano nella cittadina balneare veicolando a livello internazionale l’immagine del Friuli Venezia Giulia.

Dieci medaglie olimpiche a cui si aggiungono i titoli dei 100m e 400m della Diamond League, questo il cospicuo bottino con cui gli atleti caraibici concludono la stagione estiva, l’undicesima preparata nei minimi dettagli a Lignano, facendo base all’Hotel “Fra i Pini”, con gli occhi puntati su Elaine Thompson, la nuova stella della velocità.

Due ori ed un argento vinti in Brasile, Diamond League sui 100m, distanza che per quattro volte in stagione ha corso sotto i 10”80, dati che dimostrano la superiorità di Elaine Thompson, che, lo scorso luglio, al Meeting Sport Solidarietà, in veste di testimonial, si è cimentata sui 50m al fianco degli atleti disabili per ribadire il messaggio della possibile integrazione attraverso lo sport.

Nell’occasione, il Comitato Sport Cultura Solidarietà, che collabora alla realizzazione dell’evento, ha voluto premiare la nuova stella della velocità con il “Melograno d’Argento per il Sociale”, valorizzando la sua sensibilità ed attenzione nei confronti di tematiche socio-solidali.

“E’ motivo d’orgoglio per tutto il territorio poter ospitare questa squadra”, afferma Bolzonello, il vicepresidente regionale, a cui si affiancano Fanotto e Meroi, Sindaco e assessore allo sport di Lignano, che sottolineano come “gli atleti siano dei portavoce del Friuli Venezia Giulia in tutto il mondo e la dimostrazione di come da noi sia possibile allenarsi al meglio, con strutture dedicate che riscuotono un buon apprezzamento a livello internazionale”.

Menzione particolare anche per Stephenie McPherson che, dopo esser salita sul secondo gradino del podio  a Rio con Shericka Jackson nella 4x400m, porta a casa il titolo della Diamond League nella specialità del giro di pista.

Del gruppo, guidato dal coach Stephen Francis, fanno parte anche Rusheen McDonald, argento 4x400m,  Christiana Williams, argento 4x100m, Megan Simmonds, la ventiduenne specialista dei 100 ostacoli, e Julian Forte, che nell’ultima parte della stagione si è contraddistinto sui 100m nei meeting più importanti.

Giulia Pillinini – Ufficio stampa Nuova Atletica dal Friuli ASD