Pallamano serie A Femminile

Stagione al via: aperta la caccia allo Scudetto

Serie A1 Femminile

  • Serie A1 Femminile

Si aprono le danze. Prende il via domani (sabato ndr) il campionato di Serie A1 Femminile, che vede quest’anno ai nastri di partenza 12 formazioni. È caccia aperta allo Scudetto conquistato dalla Jomi Salerno nella passata edizione, nell’ennesimo duello con l’Indeco Conversano. Un binomio, quello tra campane e pugliesi, che ha segnato anche l’avvio di questa stagione, con la Supercoppa messa in palio lo scorso 9 settembre e alzata al cielo dalla squadra del neo-allenatore croato Neven Hrupec, una delle grandi novità di questo torneo di A1.

Come Salerno, anche Conversano ha cambiato la sua guida tecnica, affidata a Giuseppe Brandi. A lui il compito di restare ai vertici anche senza l’apporto – enorme in termini di reti – della cubana Arasay Duran, passata in estate all’Oderzo, neo-promossa, ma al tempo stesso nel novero delle ambiziose di questo campionato che promette scintille nella corsa ad un posto nei Play-Off Scudetto.

Un elenco, quello di chi arriva con rinnovate aspirazioni al taglio del nastro, sul quale anche la Leonessa Brescia ha scritto il proprio nome. Affidata al giovane allenatore Antony Laera, la compagine lombarda ha inserito in rosa due giocatrici importanti, ovvero la mancina Laure Oliveri e la serba Marijna Tanic. Per Brescia sarà battesimo del fuoco domani, con l’esordio in casa dell’Indeco Conversano, al Pala San Giacomo, e con addosso l’occhio delle telecamere di PallamanoTV (diretta alle ore 16:00).

Le campionesse d’Italia della Jomi Salerno sono invece attese da una prima lontana dalle mura amiche, in casa di una Flavioni proiettata sull’obiettivo salvezza (h 16:30). Laziali quest’anno senza la mancina Alexandra Ravasz, mentre organico salernitano che alle defezioni di Laura Avram e Ljubica Ceklic ha risposto col ritorno della mancina Rita Trombetta.

La top scorer dell’anno scorso, Arasay Duran, con la Mechanic System-Wurbs Oderzo debutta in Serie A1 in casa del Teramo, la squadra allenata da Serafino La Brecciosa e che riparte dall’esperienza di Palarie, Krese e Pavlyk (h 18:30).

Alle 18:00 fischio d’apertura per il derby emiliano fra Estense – con in panchina la nuova allenatrice Demeny Gyongyi – e Casalgrande Padana. Un’ora dopo, alle 19:00, fischio d’apertura per il match fra il Bressanone dell’azzurra Giulia Dibona e l’Ariosto Ferrara.

Entrambe rinnovate e intenzionate a stupire, le protagoniste del match delle 20:30 al Pala Tacca, Cassano Magnago e Venplast Dossobuono, in una contesa che mette già in palio punti rilevanti nella lunga corsa ad un posto nella prima metà della classifica.

Domani, dunque, si comincia. Per Conversano-Brescia diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv). Aggiornamenti in tempo reale da tutti gli altri campi con il live ticker su www.figh.it. Che la sfida abbia inizio.

Il programma delle gare della 1^ giornata:

h 16:00 | Indeco Conversano – Leonessa Brescia
Arbitri: Cardone – Cardone

h 16:30 | Flavioni – Jomi Salerno
Arbitri: Pietraforte – Romana

h 18:00 | Estense – Casalgrande Padana
Arbitri: Politano – Dalla Mora

h 18:30 | Teramo – Mechanic System-Wurbs Oderzo
Arbitri: Fato – Guarini

h 19:00 | Brixen – Ariosto Ferrara
Arbitri: Dallabona – Plotegher

h 20:30 | Cassano Magnago – Venplast Dossobuono
Arbitri: Savarese – Calascibetta

Pallamano. Bolzano, Fasano e Conversano uniche a punteggio pieno dopo la 4^ giornata
Pallamano Serie A1 Maschile

Comments are closed.