Coppa di Lega. Manchester City – Chelsea 4-3 (dcr) 0-0 dts

Maurizio Sarri non ce l’ha fatta a conquistare il suo primo trofeo in Inghilterra.

Il Chelsea  batuto  4-3 dopo i rigori (0-0 dopo i tempi supplementari) nella finale della Coppa di Lega giocata a Wembley.

Momenti di tensione tra il giovane portiere Kepa  Arrizabalaga  e l’allenatore toscano Invitato ad uscire per sostituirlo nonostante avesse accusato poco prima, in campo, il riacutizzarsi di un problema fisico avuto in settimana. E Sarri, che aveva fatto scaldare il suo ‘dodicesimo’ Caballero si è infuriato, al punto da dirigersi verso gli spogliatoi prima di ripensarci e tornare indietro. Poi è stato trattenuto da Rudiger mentre, dopo il fischio finale e prima dei rigori, si stava dirigendo visibilmente alterato verso Kepa.
Contro il Man City il Chelsea di Sarri aveva già perso, a inizio stagione, la sfida per il Charity Shield.

Pallavolo – Superlega, sempre più Perugia

Risultati della 22/a giornata (nona di ritorno) della Superlega di pallavolo:

Vero Volley Monza – Sir Safety Perugia 0-3 Emma Villas Siena – Lube Civitanova 1-3 Calzedonia Verona – Revivre Milano 0-3 Itas Trentino – Kioene Padova 3-0 BCC Castellana Grotte – Top Latina 3-2 Azimut Modena – Callipo Vibo Valentia 3-1 Consar Ravenna – Globo Banca Sora 1-3 – Classifica: Sir Safety Perugia 57; Itas Trentino 54; Lube Civitanova 53; Azimut Modena e Revivre Milano 45; Calzedonia Verona 37; Kioene Padova 32; Vero Volley Monza 30; Consar Ravenna 25; Top Latina 23; Globo Banca Popolare Sora 21; Callipo Vibo Valentia 19; Emma Villas Siena 13; BCC Castellana Grotte 8.

Ancelotti: “vorreei che il Napoli giocasse sempre così”

Molto bene la nostra fase offensiva, i ragazzi si sono comportati alla grande». Lo dice con la solita voce, senza mostrare emozioni ,ma Carletto Ancelotti è decisamente soddisfatto del suo Napoli. Negli ultimi match, Europa League esclusa, i partenopei avevano costruito tanto e segnato poco. Non è stato così al Tardini. «Mi piacerebbe che la squadra giocasse sempre così, con questa aggressività e questo palleggio – aggiunge Ancelotti – Dobbiamo però ancora migliorare. Nei primi dieci minuti della ripresa rischiavamo di riaprire il match». Ma il Napoli per la verità non ha mai rischiato. Merito «della nostra aggressività e nella grande attenzione che abbiamo mostrato nel marcare Gervinho e Inglese. Abbiamo fermato tutte le loro ripartenze» conclude Ancelotti che, come svela Milik, ha avuto un ruolo importante nel primo gol, su punizione, del polacco.

Parma-Napoli 0-4

Un  Napoli perfetto  travolge il Parma 4-0 e rimane a 13 punti dalla Juventus. Praticamente il match è stato sempre sotto ilo controllo dei partenopei.  Al Tardini senza Insigne squalificato, coppia in attacco formata da Mertens-Milik, il belga ancora alla ricerca del gol.

I partenopei sbloccano  la partita al 19′ grazie a Zielinski e poi raddoppia al 36′ con la punizione di Milik che passa sotto la barriera. Nella ripresa il polacco trova la doppietta personale (73′), prima del poker firmato Ounas all’82’.

IL TABELLINO

PARMA-NAPOLI 0-4
Parma (4-3-3):
Sepe ; Iacoponi , Bruno Alves , Gagliolo , Gobbi ; Rigoni , Machin  (8′ st Siligardi ), Kucka ; Biabiany  (38′ st Gazzola), Inglese , Gervinho  (33′ st Schiappacasse ).
A disp.: Frattali, Brazao, Dimarco, Diakhate, Barillà, Dezi, Davordzie, Sprocati. All.: D’Aversa
Napoli (4-4-2): Meret , Malcuit , Maksimovic  (1′ st Luperto ), Koulibaly , Hysaj ; Callejon , Allan , Fabian Ruiz , Zielinski (30′ st Verdi ); Milik  (35′ st Ounas ), Mertens .
A disp.: Ospina, Karnezis, Ghoulam, Chiriches, Diawara. All.: Ancelotti
Arbitro:
Marcatori:
19′ Zielinski (N), 36′ e 28′ st Milik (N), 37′ st Ounas (N)
Ammoniti:
Rigoni, Gagliolo (P); Milik (N)

Serie B. Risultati , marcatori e classifica

Risultati

Venerdì 22 febbraio

Ore 21, Verona-Salernitana 1-0 (70′ Pazzini)

Sabato 23 febbraio

Ore 15:00, Brescia-Crotone 2-0 (81′ Molina(A), 96′ Donnarumma)

Ore 15:00, Carpi-Spezia 3-2 (30′ Mustacchio, 5o’ Gyasi, 72′ Okereke, 85′ Marsura, 92′ Coulibaly)

Ore 15:00, Cremonese-Ascoli 0-1 (68′ Rosseti)

Ore 15:00, Cittadella-Lecce 4-1 (12′ Mantia, 18′ Moncini, 43′ Moncini, 59′ Moncini, 70′ Adorni)Ore

15:00, Pescara-Padova 2-0 (4′ 18′ Mancuso)

Ore 15:00, Perugia-Cosenza 0-1 (18′ Bruccini)

Ore 18:00, Foggia-Benevento

Serie B | Foggia-Benevento 1-1 | 30’st Coda (B), 35’st Kragl (F)“

Potrebbe interessarti: https://www.foggiatoday.it/sport/serie-b-foggia-benevento-1-1.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/FoggiaToday

Domenica 24 febbraio

Ore 21:00, Livorno-Venezia

Classifica

Brescia 46

Palermo 42

Pescara 41

Benevento 40

Verona 39

Lecce 38

Spezia 34

Cittadella 33

Perugia 32

Salernitana 31

Cosenza 30

Ascoli 28

Cremonese 27

Venezia 26

Foggia 22

Carpi 21

Livorno 20

Crotone 19

Padova 18

Frosinone-Roma 2-3

La Roma non molla la corsa verso la Champions League e batte il Frosinone 3-2. Allo stadio Renato Stirpe , i giallorossi partono malissimo e subiscono il vantaggio  frusinate: il tiro di Ciano al 5’ con la collaborazione di Olsen . Il pareggio di Dzeko arriva al 30’ , palo interno e palla in fondo alla rete. Il Frosinone riprende fiato , e la Romna colpisce ancora con Pellegrini , lesto a ribadire in gol su tiro di El Shaarawi respinto da Sportiello. IL Frosinone non ci sta e dopo appena quattro minuti pareggia i conti con Pinamonti. Sembra il risuoltato più giusto il 2-2 fino a quando al 50’ , su iniziativa di El Shaarawi , Dzeko di coscia trova il 3-2.

Roma  terza vittoria di fila e l’ottavo risultato utile consecutivo in campionato.


IL TABELLINO

FROSINONE-ROMA 2-3
Frosinone (3-5-2):
Sportiello ; Goldaniga , Salamon , Capuano ; Zampano , Chibsah  (31′ st Trotta ), Viviani  Cassata , Beghetto  (15′ st Molinaro ); Ciano , Ciofani  (22′ st Pinamonti ).
A disp.: Iacobucci, Salvati, Krajnc, Verde, Brighenti, Sammarco, Valzania, Gori, Maiello. All.: Baroni
Roma (4-2-3-1): Olsen ; Santon , Manolas  (32′ st Fazio ), Marcano , Kolarov ; Nzonzi  (20′ st Cristante ), De Rossi ; El Shaarawy , Pellegrini , Perotti  (20′ st Zaniolo ); Dzeko .
A disp.: Mirante, Fuzato, Jesus, Florenzi, Pastore, Coric, Kluivert. All.: Di Francesco
Arbitro: Manganiello
Marcatori: 5′ Ciano (F), 30′ e 50′ st Dzeko (R), 31′ Pellegrini (R), 35′ st Pinamonti (F)
Ammoniti: 
 El Shaarawy, Dzeko (R); Goldaniga, Cassata (F

Europa League, il sorteggio

Sorteggio per gli ottavi di finale di Europa League. Il Napoli affronterà gli austriaci del Salisburgo, mentre l’Inter  i tedeschi dell’Eintracht di Francoforte. 

Ecco gli orari delle gare degli ottavi di finale di Europa League (7 e 14 marzo). Questi quelli delle formazioni italiane. Andata. Giovedì 7 marzo. Ore 18,55: Eintracht Francoforte – Inter Ore 21: Napoli – Salisburgo Ritorno. Giovedì 14 marzo Ore 18,55: Salisburgo – Napoli Ore 21: Inter – Eintracht Francoforte.

Questi tutti gli accoppiamenti

Zenit – Villarreal
Arsenal – Rennes
Siviglia -Slavia Praga
Valencia – Krasnodar
Napoli – Salisburgo
Dinamo Z – Benfica
Eintracht – Inter
– Chelsea – Dinamo Kiev

Europa League: tutti i risultati e mrcatori

Ritorno sedicesimi di finale Europa League. Inter e Napoli qualificate. Lazio eliminata

in neretto le squadre qualificate agli ottavi di finale

Siviglia-Lazio 2-0
Marcatori: 20′ pt Ben Yedder (S), 33′ st Sarabia (S).

Andata : Lazio-Siviglia 0-1

Arsenal-Bate 3-0
Marcatori: 4′ pt autogol di Volkov (B), 39′ pt Mustafi (A), 15′ st Sokratis (A)

andata : Bate-Arsenal 1-0

Villareal-Sporting Lisbona 1-1
Marcatori: 46′ pt Bruno Fernandes (S), 35′ st Fornals (V)

andata: Sporting-Villareal 0-1

Zenit-Fenerbance 3-1
Marcatori: 4′ pt Ozdoev (Z), 37′ pt e 31′ st Azmoun (Z), 43′ pt Mehmet Topal (F),
andata: Fenerbahce-Zenit 1-0

Valencia-Celtic 1-0
Marcatori: 35′ st Gameiro (V)
andata: Celtic-Valencia 0-2

Francoforte-Shakhtar 4-1
Marcatori: 23′ pt Jovic (F), 27′ pt e 35′ st Jovic (F), 19′ st Junior Moraes (S), 43′ st Rebic (F)
andata: Shakhtar-Francoforte 2-2

Napoli-Zurigo 2-0
Marcatori: 43′ pt Verdi (N), 30′ st Ounas (N)

andata: Zurigo-Napoli 1-3

Salisburgo-Brugge 4-0
Marcatori: 17′ pt Schlager (S), 29′ e 43′ pt Daka (S), 49′ st Dabbur (S)
andata: Brugge-Salisburgo 2-1

Dinamo Zagabria-Plzen 3-0
Marcatori: 15′ pt Orsic (D), 34′ pt Dilaver (D), 28′ st Petkovic (D)
andata: Plzen-Dinamo 2-1

 Benfica-Galatasaray 0-0
andata: Galatasaray-Benfica 1-2

Dinamo Kiev-Olympiacos 1-0
Marcatori: 32′ pt Sol (D)
andata: Olympiacos-Dinamo 2-2

Betis-Rennes 1-3
Marcatori: 22′ pt Bensebaini (R), 31′ st Hunou (R), 41′ pt Lo Celso (B), 49′ st Niang (R)
andata: Rennes-Betis 3-3

Chelsea-Malmoe 3-0
Marcatori: 10′ st Giroud (C), 29′ st Barkley (C), 39′ st Hudson Odoi (C)
andata: Malmoe-Chelsea 1-2

Leverkusen-Krasnodar 1-1
Marcatori: 39′ st Suleymanov (K), 42′ st Aranguiz (L)
andata: Krasnodar-Leverkusen 0-0

Genk-Slavia Praga 1-4
Marcatori: 10′ pt Trossard (G), 23′ pt Coufal (S), 9′ st Traore (S), 19′ e 24′ st Skoda (S)
andata: Slavia Praga-Genk 0-0 

Inter-Rapid Vienna 4-0
Marcatori: 11′ pt Vecino (I), 19′ pt Ranocchia (I), 35′ st Perisic (I), 42′ st Politano (I)
andata: Rapid-Inter 0-1

22 febbraio: sorteggio ottavi di finale, Nyon

Europa League: Inter-Rapid Vienna 4-0

L’Inter si è qualificata agli ottavi di Europa League, bissando a San Siro il successo di Vienna contro il Rapid. Davanti al proprio pubblico i nerazzurri hanno vinto 4-0 sbloccando il match già all’11’ con un diagonale vincente di Vecino. Il raddoppio è arrivato già al 18′ con il gol di Ranocchia, tornato titolare, con una bella girata al volo da fuori area. Nella ripresa sono arrivati i gol di Perisic e Politano a chiudere il poker.

IL TABELLINO

INTER-RAPID VIENNA 4-0 (and. 1-0)
Inter (4-2-3-1)
: Handanovic ; Cedric , Ranocchia , Skriniar  (31′ st Miranda ), Asamoah ; Vecino , Brozovic  (16′ st Borja Valero ); Candreva , Nainggolan , Perisic ; Martinez  (21′ st Politano ). A disp.: Padelli, D’Ambrosio, De Vrij, Adorante. All.: Spalletti .
Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger ; Potzmann , Sonnleitner , Hofmann , Bolingoli  (30′ st Schobesberger ); Ljubicic , Grahovac ; Murg , Knasmullner  (20′ st Schwab ), Ivan  (20′ st Muldur ); Pavlovic . A disp.: Knoflach, Alar, Thurnwald, Auer. All.: Kuhbauer .
Arbitro: Dias (Portogallo)
Marcatori: 11′ Vecino, 18′ Ranocchia, 35′ st Perisic, 42′ st Politano
Ammoniti: Asamoah, Ranocchia (I); Hofmann (R)