SGB Rallye al Tindari Rally con tredici equipaggi

Andrà in scena il prossimo fine settimana, una delle gare più attese della provincia di Messina, il Tindari Rally. Ottimamente organizzato dalla CST Sport, vedrà oltre 100 equipaggi sfidarsi lungo le due spettacolari prove speciali “San Piero Patti” e “Moreri” da percorrere 3 volte, intervallate da riordinamenti e parchi assistenza organizzati presso la Zona Industriale di Patti.

Saranno tredici gli equipaggi che difenderanno, questo weekend, i colori della scuderia SGB Rallye in quella che può essere considerata la gara di casa del team nebroideo, che ha la propria sede sociale all’inizio della prova speciale di San Piero Patti, luogo dove si svolgeranno anche le verifiche pre gara.

Obiettivi puntati sul duo agrigentino con il numero due sulle portiere, formato da Maurizio Mirabile e Calogero Calderone che sarà al via a bordo di una performante Renault Clio Super 1600 della factory M-Sport, diretta della stesso Mirabile.

In una ben assortita classe N3 a difendere il primato assoluto nel Campionato Siciliano Rally saranno al via Carmelo Lanzalaco e Antonio Marchica che a bordo della loro Renault Clio Rs puntano a confermarsi anche al vertice del Trofeo Renault di zona. Sempre su Renault Clio Rs sarà in gara Vincenzo Raccuia coadiuvato alle note da Antonino Schepis.

Dei 15 equipaggi al via di una insolita e affollata classe A5, ben 5 vestranno i colori della SGB Rallye, ad iniziare dagli ex campioni siciliani di categoria,  il dirigente della scuderia Nicol Ridolfo in coppia con l’inseparabile Antonio Tumeo  a bordo della loro Peugeot 106 rally, all’attuale campione in carica Giammarco Foti in coppia sempre con il fido Alessandro Tascone a bordo di una Peugeot 205 Rally,  entrambe le vetture gestite e preparate dall’Autotecnica Racing di Leo Salpietro. Debutto in scuderia per l’esperto Antonio Monastra che navigato da Roberto Adriano porteranno la bella Peugeot 106 Kit, sempre made in Autotecnica Racing, al via. Seguono, il dottore, Ludovico Barbera navigato dal figlio Giovanni a bordo di una Peugeot 205 Rally e il giovane, ex campione siciliano di classe N1, Andrea Borrello che porta al debutto assoluto la sua nuova Peugeot 205 Rally navigato dal giovanissimo Bartolo Truglio, proveniente dalla scuola rally SGB.

Sempre affollata e combattuta la classe N2 che vede ben 25 equipaggi al via, tre dei quali saranno della partita con i colori della scuderia di San Piero Patti. Ci sarà l’atteso debutto sulle strade siciliane del vincitore di Rally Italia Talent, Federico Puleo, che in coppia con Giorgia Ascalone sarà al via a bordo della Peugeot 106 rally dell’Autotecnica Racing. Seguiranno gli esperti Filippo Indovina e Gianfranco Vallelunga su Peugeot 106 rallye, inoltre ci sarà il gradito ritorno in scuderia dell’esperto Cristian Pagana che per l’occasione affiancato da Daniele Tricoli, porterà al debutto la sua nuova Peugeot 106 rally gestita dall’Antonello Motors.

In classe RS2.0 debutto assoluto nei rally per il giovanissimo figlio e fratello d’arte Gabriele Pandolfino che, navigato da Giovanni Lauro, sarà al via a bordo di una Peugeot 206 Rc.

Infine in classe N1, con 9 equipaggi al via, atteso debutto nei rally per il giovanissimo Dario Salpietro, fratello del neo campione siciliano velocità montagna Matteo, in coppia con l’esperto Michele Marturano a bordo di una Peugeot 106 Rally, naturalmente preparata dalla factory di famiglia, l’Autotecnica Racing.

Foto:  (equipaggio Mirabile-Calderone) 

Nebrosport a due colori al 3° Tindari Rally
Magliona su Norma firma l'Alghero - Scala Piccada

Comments are closed.