Fascicolo: finale non previsto

21 settembre 2017 – Il campionato GT4 European Series Northern Cup ha dettato i suoi verdetti 2017 con l’ultima doppia sfida che si è disputata nello scorso fine settimana sul circuito tedesco del Nürburgring.

Per Giuseppe Fascicolo i presupposti c’erano tutti per tentare, insieme al compagno di abitacolo Romy Dall’Antonia, l’attacco al vertice della classifica nella classe AM. Tutto era partito con il piede giusto con il duo trevigiano capace di conquistare la pole al volante della Maserati GranTurismo MC GT4 della Scuderia Villorba Corse. Purtroppo però, le due gare hanno ribaltato la situazione e scritto un finale diverso da quello sognato.

Il primo confronto ha visto allo start Fascicolo che ha mantenuto, senza correre rischi, la terza posizione a ridosso dei due che lo precedevano anche in classifica potendo contare poi sul secondo stint con Romy più veloce degli avversari di riferimento. Purtroppo il tempo complessivo tra ingresso, cambio pilota e ripartenza è stato troppo veloce al riferimento e questo ha imposto, come da regolamento, uno stop e go di 2 secondi da scontare. Nel resto della gara Dall’Antonia è riuscito comunque a tagliare il traguardo al terzo posto, ma retrocesso con una penalizzazione al quarto perché incappato in un involontario contatto.

Gara 2 invece ha avuto un esito negativo indotto da un problema ad una gomma che, nel corso del terzo giro, ha determinato l’uscita di pista delle stesso Romy, costretto ad abbandonare l’auto e con essa anche le esigue speranze per il podio di campionato.            

Giuseppe Fascicolo: “Ho avuto bisogno di meditare sulla stagione dopo il week-end del Nürburgring: devo dire che dentro di me sono soddisfatto di quanto fatto e dimostrato durante tutta la stagione. Fino all’ultimo ho dato tutto me stesso. Purtroppo la sorte non è mai stata dalla nostra parte e i primi tre ritiri dopo 4 gare erano un segno: ci sono costati oltre 60 punti ed a quel punto forse non valeva nemmeno la pena continuare, ma sia io che Romy ed anche la squadra abbiamo voluto crederci e provarci fino alla fine, ma anche qui una gomma esplosa ci ha tolto anche la soddisfazione del podio. Avremmo potuto vincere senza fare l’ultima gara e invece abbiamo sofferto fino alla fine. Queste sono le corse, si dice in questi casi ma non é facile accettarlo dopo tutti i sacrifici fatti. Voglio però ringraziare assolutamente tutti quelli che mi hanno seguito e sostenuto fino alla fine. Ringrazio i ragazzi del team per aver sempre lavorato con passione ed entusiasmo, ringrazio il Team Scuderia Villorba Corse, e ringrazio Romy che é stato un compagno di gara fantastico! Grazie agli sponsor indispensabili come sempre. Spero di darvi presto notizie sul futuro”.

Le gare:

https://www.youtube.com/watch?v=_FgpFMdLfKA    gara 1

https://www.youtube.com/watch?v=JEPRJqvjqOs     gara 2

SGB Rallye con un tris di assi alla Coppa Nissena
Scatta oggi ad Orvieto la 45^ edizione del Trofeo Velocità Montagna

Comments are closed.