Vuelta: tappa a Sander Armèe. Fromme guadagna 21″” su Nibali

La reazione di Chris Froome non si è fatta attendere.

Oggi nella 18/esima tappa il leader e maglia rossa della Vuelta ha rifilato 21”” secondi a Vincenzo Nibali , restituendogli in sostanza i 22 secondi  di ritardo  persi ieri dal britannico  nei confronti di Vicenzo Nibali.

La diciottesima tappa, con arrivo a Santo Toribio de Liébana, si è risolta con il primo successo in carriera di Sander Armée, in fuga dalla mattina in un gruppo di 20 corridori.

 

Chris Froome, mai andato realmente in difficoltà ma tornato in gestione dopo la fatica di ieri, è stato il primo tra i big ad attaccare sullo strappo finale: con lui sono rimasti solo Contador e Woods, mentre tutti gli altri hanno perso terreno. Purtroppo, Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) è andato in difficoltà sin da subito e sul traguardo ha pagato 21′‘: il suo ritardo in classifica, a questo punto, è tornato a 1’37”, molto diversi dai 76” che aveva da recuperare stamattina. Aru, invece, è riuscito ad arrivare davanti al gruppetto dei big ma solo per una manciata di secondi che non cambia in maniera netta la sua situazione in classifica.

Vuelta: tappa a De Gendt. Froome maglia rossa
Nibali riapre la Vuelta. Crisi Froome.L'italiano guadagna 42""

Comments are closed.