Serie B, play-off: Palermo-Frosinone 2-1

Il Palermo vince la finale d’andata dei playoff contro il Frosinone.

Al Barbera finisce 2-1, ma la partita parte in salita per la squadra di casa che si mette subito nei guai. Al 5′ la difesa sbaglia il disimpegno e Rajkovic finisce per dare la palla a Ciano. L’attaccante ospite non si fa pregare e tira da 25 metri. Pomini, fuori dai pali, non si muove nemmeno e il tiro finisce nel “sette”. I rosanero, spinti dagli oltre trentamila del Barbera, si buttano in avanti e al 9′ chiedono un rigore (più che sospetto) su Nestorovski. Ma Chiffi, a due passi, fa proseguire. Sempre il macedone al 21′ in area viene trattenuto e colpisce alto di testa. Vane le proteste rosanero. Si gioca solo nella metà campo dei laziali e il Palermo sfiora ancora la rete con Dawidowicz su calcio d’angolo alla mezz’ora. Il pareggio arriva al 46′ con il solito La Gumina. Il giovane bomber palermitano, stoppa il passaggio di Coronado e tira di destro. Palla nell’angolo basso alla sinistra di Vigorito e boato del Barbera. Nella ripresa il Palermo continua a pressare alla ricerca del vantaggio. Buona occasione per La Gumina al quarto d’ora, ma il tiro finisce di poco alto. La partita si fa sempre più nervosa con gli ospiti che cercano di perdere tempo, mentre i siciliani hanno fretta. Al 33′ Coronado si carica la squadra sulle spalle, ne salta due e la mette al centro ma né Nestorovski né Aleesami riescono a buttarla dentro. Ci pensa Terranova al 36′ con un autogol, nel tentativo di anticipare Dawidowicz, a regalare il vantaggio ai rosanero. Sabato il match di ritorno.

Il Frosinone festeggia la Serie A!
Serie B, play-off. Venezia-Perugia 3-0

Comments are closed.