SERIE A, FIORENTINA-BENEVENTO 1-0

Fiorentina-Benevento , una settimana dopo la morte di Davide Astri , improvvisa in quell’albergo di UDine , un fulmine a ciEl sereno. Sconforto tristezza e tante lacrime. Ai funerali  a Piazza Santa Croce nella Firenze di quel centro storico che tanto amava Davide.

Alle ore 15,00 prima del calcio d’inizio , momenti da brividi . Negli occhi di tutti   i tantissimi tifosi sugli spalti , in tribuna , con i fartelli Della Valle , Antognoni, il sindaco di Benevento Mastella, alla panchina viola con Piloi evidentemente colto da grande commozione. Il fischio dell’arbitro Pasqua il  lungo e interminabile minuto di raccoglimento con i giocatori delle due squadre stretti in un unico abbraccio.

La Fiorentina ha vinto il match 1-0, proprio al minuto tredicesimo il gol di testa di Vitor Hugo con la maglia numero 31 , tredici quella di Astori al rovescio. Il difensore che ha preso il posto di Astori sembra essersi arrampicato in cielo per colpire di testa la palla colpita bene si è infilata alle spalle di Puggioni.

Il Benevento ha fatto la sua gara onorando il match , cos’ pure i giocatori viola. Al termine applausi a scena aperta , cori per ASTORI E LE LACRIME DI TUTTI.

SERIE A, CAGLIARI-LAZIO 2-2. IMMOBIOLE ROVINA LA FESTA AI SARDI
SERIE A, DATE E GLI ORARI RECUPERI DELLA 27/ESIMA GIORNATA

Comments are closed.