Roma-Atalanta 1-2

Dopo il Napoli in Coppa Italia  l’Atalanta batte anche la Roma. Allo stadio Olimpico finisce 2-1 per la squadra allenata da Giampiero Gasperini.

Vantaggio orobico al 14 con Corneliusson: il danese in area indovina con un tiro a giro l’angolo più lontano della pirta difesa da Allison. La Roma  non è in grande spolvero. Assente Nainggolan , il belga ‘punito’  dalla società per le ottemperanza a Capodanno , il solo Pellegrinio sembra il più lucido.

L’Atalanta gioca bene e raddoppia al 19’ con De Roon, il tiro dell’olandese di sinistro non è potente da fuori area si infila basso alla sinistra di Alison.

Prima del riposo lo stesso De Roon ghià ammonito commette fallo su Perotti e l’arbitro Guida lo espelle.

Nel secondo tempo con un uomo in più la Roma attacca e al 59’ Dzeko accorcia le distanze, il filtrante di Perotti  consente all’attaccante di girare in rete di sinistro.

Entra anche Schik giallorossi a trazione anteriore. Non mancano le occasioni e un po’ di sfortuna per la Roma, l’Atalanta alza un muro invalicabile con 6 difensori , difficile aggirare l’ostacolo per i giallorossi  con il solo Petagna in attacco.

Dopo tre minuti di recupero fischio finale. Roma a-12 dal Napoli con una gara da recuperare.

IL TABELLINO

ROMA-ATALANTA 1-2
Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi (38′ st Bruno Peres), Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini  (6′ st Schick), Gonalons, Strootman (31′ st Under); El Shaarawy, Dzeko, Perotti. A disp. Skorupski, Lobont, Juan Jesus, Moreno, Castan, Emerson, Gerson. All. Di Francesco
Atalanta (3-4-3): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Spinazzola; Cornelius (16′ st Petagna), Ilicic (1′ st Cristante), Gomez (24′ st Masiello). A disp. Gollini, Rossi, Mancini, Castagne, Gosens, Haas, Schmidt, Vido, Orsolini. All. Gasperini
Arbitro: Guida
Marcatori: 14′ Cornelius (A), 19′ De Roon (A), 11′ st Dzeko (R)
Ammoniti: De Roon, Caldara (A)
Espulsi: 44′ De Roon (A) per doppia ammonizione
Note: 44′, espulso il tecnico dell’Atalanta, Gasperini, per proteste

 

Pecchia: il gol di Koulibaly viziato da fallo
Napoli-Verona 2-0. Koulibaly-Callejon distruggono il muro dell'Helas

Comments are closed.