Il Napoli saluta la Champions . Azzurri sconfitti dal Feynoord 2-1

Napoli eliminato dalla Champions League, per gli azzurri di Sarri l’Europa sarà solo di giovedì. I partenopei retrocedono in Europa League.

Serviva una vittoria in Olanda contro il Feyenoord, invece è arrivata una sconfitta , la seconda consecutiva, dopo quella in campionato contro la Juventus .

Un primo tempo giocato benessimo dagli azzurri nonostante le assenze di Goulham e di Insigne , Sarri schiera Zielinski al posto dello ‘scugnizzo’ di Frattamaggiore , con Maggio terzino destro  ed Isai a sinistra.

Con un orecchio al match tra Shakthar e Manchester City , il gol azzurro arriva subito , 2′ Zilinski a realizzarlo:  calcio di punizione  di Diawara, la palla finisce sui piedi del polacco il  sinistro spedisce la palla in fondo alla rete.

Il Napoli potrebbe anche raddoppiare: prima Mertens spara addosso al portiere, poi Hamsik è anticipato all’ultimo momento solo davanti al portiere. Lo slovacco ancora alla ricerca del 100/esimo gol in maglia azzurra.

La voglia del Feyenoord a cancellare lo zero in classifica si fa sentire,

Nel secondo tempo, il Napoli ci crede , la voglia del Feyenoord a cancellare lo zero in classifica si fa sentire ma,   le notizie che arrivano  da Kiev con la Shakthar in vantaggio 2-0 sul City rallenta la voglia del Napoli, così il Feyenoord prende coraggio, gli olandesi diventano padroni sul campo e mettono il Napoli alla frusta. Al 33’ arriva il pareggio ad opera di Jorgensen. Si va al riposo  sul risultato di 1-1.

Nel secondo tempo il Napoli riprende a giocare , poi subisce una metamorfosi che favorisce il Feyenoord, gli olandesi hanno più voglia di vincere il match , nonostante l’inferiorità numerica (85’ espulso Vilhena per doppia ammonizione),  premiati al 45’ dal gol di St Juste con un colpo di testa angolato.

IL TABELLINO

FEYENOORD-NAPOLI 2-1

Feyenoord (4-3-3): Vermeer 6; Nieuwkoop 6 (30′ st St Juste 6,5), Van Beek 6,5, Tapia 7, Malacia 7; Armabat 6, Toornstra 6, Vilhena 6,5; Berghuis 6 (26′ st Larsson 6), Jorgensen 6,5, Boetius 6. A disp.: Jones, Diks, Basacikoglu, Hansson, Kramer. All.: Van Bronckhorst 6,5.

Napoli (4-3-3): Reina 5; Maggio 6 (20′ st Mario Rui 6), Albiol 5, Koulibaly 6, Hysaj 5; Allan 5,5 (15′ st Rog 5), Diawara 5,5, Hamsik 5; Callejon 5 (29′ st Ounas 6), Mertens 5, Zielinski 6. A disp.: Sepe, Chiriches, Jorginho, Giaccherini. All.: Sarri 5,5.

Arbitro: Oliver (Inghilterra)

Marcatori: 2′ Zielinski (N), 33′ Jorgensen (F), 45′ st St Juste (F)

Ammoniti: St Juste (F); Zielinski (N)

Espulsi: 38′ st Vilhena (F) per somma di ammonizioni

Sarri :" le notizie dall'Ucraina ci hanno condizionato"
Champions League , i match di oggi 6 dicembre

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz