L’Italia batte Figi (19-10)

Un successo importante per il futuro di questa squadra, giovane ed entusiasta ma terribilmente bisognosa di sicurezza.

Negli ultimi tempi gli azzurri erano precipitati al 14° posto del ranking mondiale (gli isolani sono al 9°, quindi sulla carta erano favoriti), il ct O’Shea ripete da sempre che si deve fare l'”abitudine” alla vittoria. E allora questo è un buon inizio per la nuova stagione ovale.

Italia-Figi 19-10 (10-10)
Marcatori: 3′ pt cp Canna, 20′ cp Volavola, 28′ meta Ferrari tr. Canna, 38′ meta Nakarawa tr. Volavola; 12′ e 17′ st cp Canna, 38′ cp McKinley.
Italia: Hayward – Sarto, Boni, Castello, Bellini – Canna,

Violi – Parisse, Steyn, Minto – Budd, Fuser – Ferrari, Bigi, Lovotti. A disposizione: Ghiraldini, Zani, Chistolini, Lazzaroni, Licata, Gori, McKinley, Minozzi.
Figi: Murimuriwalu – Tuisova, Tikoirotuma, Vatubua, Nagusa – Volavola, Lomani – Nagusa N., Qera, Kunatani – Nakarawa, Ratuniyarawa – Saulo, Talemaitoga, Ma’afu.
A disposizione: Ravai, Rinakama, Nabou, Voka, Seniloli, Botia, Goneva.
Arbitro: Lacey (Irlanda)

Rugby femminile, coppa del Mondo

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz