Ancora una volta sul gradino più alto del podio. L’inno di Mameli suona forte ai mondiali di scherma di Wuxi.

La rassegna iridata si colora d’azzurro anche nel fioretto maschile. Merito di Alessio Foconi, al primo grande successo in carriera nell’individuale. Il 29enne ternano dell’Aeronautica Militare, numero uno del tabellone e 2 del ranking Fie, ha battuto in finale il britannico Richard Kruse 15-8. Un successo che consente a Foconi di conquistare anche la Coppa del Mondo di specialità. Per l’Italscherma si tratta della quarta medaglia in questi mondiali, la terza d’oro dopo i titoli di Mara Navarria (spada) e Alice Volpi (fioretto).