Stefano Ghisolfi e Asja Gollo vincono la Coppa Italia Lead 2018

I due climber torinesi si aggiudicano il circuito nazionale di Difficoltà al termine dell’ultima tappa di Biella, vinta dagli atleti bellunesi Francesco Vettorata e Sara Avoscan

 Sono Stefano Ghisolfi e Asja Gollo ad aggiudicarsi la Coppa Italia 2018 della specialità Lead. A Biella, nel contesto del Rock Out Fest di Occhieppo Superiore, l’ultima tappa del circuito nazionale di Difficoltà regala il successo ai due climber torinesi al termine di una gara vinta dagli scalatori bellunesi Francesco Vettorata e Sara Avoscan.

Stefano Ghisolfi, tesserato Fiamme oro Moena, conferma ancora una volta di essere l’atleta da battere nella specialità, dopo aver sollevato lo stesso trofeo nel 2017 (settima affermazione nella competizione per lui, dal 2010 al 2018 con un’unica pausa nel 2016) insieme al titolo di Campione italiano. Dietro di lui, nella classifica generale, proprio il compagno di squadra Francesco Vettorata che con il successo di tappa arriva a pari merito con Ghisolfi ma deve cedere per via degli scontri diretti. Terzo posto generale per Stefano Carnati, mentre la classifica di tappa vede Marcello Bombardi al secondo posto e Alberto Gines Lopez al terzo.

Asja Gollo, tesserata B-Side Torino, torna al successo dopo aver conquistato la Coppa Italia 2018 di Combinata, superando anche lei la vincitrice di tappa Sara Avoscan che finisce al secondo posto nel ranking generale. Terza Claudia Ghisolfi, che si piazza anche seconda nella classifica di Biella lasciandosi alle spalle Silvia Cassol.

Tra i giovani, sul lato maschile è Nicolo Balducci, terminato secondo in tappa, a vincere la Coppa davanti a Felix Kiem e Giovanni Placci, con Alberto Gines Lopez che invece si aggiudica la gara e Andoni Esparta Frade terzo. Per le donne, Elisabeth Lardschneider solleva il trofeo lasciandosi dietro Viola Battistella, vincitrice di tappa, e Jana Messner. La competizione piemontese vede inoltre Miriam Fogu in seconda posizione e Olimpia Ariani in terza

Maratona di Ravenna, primi dati sulle iscrizioni e sono numeri da record
Pesi: Giochi del Mediterraneo, Ficco d’oro, Bordignon doppio argento, Gianelli di bronzo

Comments are closed.