Le Olimpiadi 50&Più festeggiano venticinque anni

Appuntamento dal 15 al 23 settembre al Life Resort Garden Toscana di San Vincenzo   Ad aprire l’evento sportivo dedicato agli atleti over 50 due grandi glorie dello sport: Gabriella Dorio e Marcello Guarducci.

Ospite d’eccezione, il pluricampione mondiale di ciclismo Francesco Moser

Nella foto Francesco Moser)

Si avvicinano le Olimpiadi 50&Più, che tornano quest’anno dal 15 al 23 settembre nel cuore della meravigliosa Costa degli Etruschi a San Vincenzo in Toscana (Li), meta che aveva già ospitato la manifestazione in passato. Un evento sportivo nazionale dedicato a tutti gli atleti amatoriali over 50 e non che desiderano mettersi alla prova e misurarsi in una o più discipline sportive. L’offerta è varia e rivolta a tutti, permettendo anche ai meno allenati di partecipare: dal nuoto, al ping pong, dal basket alle bocce, dal tiro con l’arco al ciclismo, dalle freccette alla maratona, dal tennis alla marcia.

(Marcello Guarducci)

La manifestazione sportiva, ideata e organizzata dall’Associazione 50&Più, festeggia quest’anno il traguardo dei venticinque anni. Ogni anno le Olimpiadi richiamano più di un migliaio di atleti dai cinquanta ai novanta anni e più, provenienti da tutta Italia. Le competizioni avranno luogo nel villaggio Life Resort Garden Toscana, struttura fornita di tutti gli impianti sportivi necessari e location che ospiterà i partecipanti durante le giornate.

La cerimonia di apertura della 25° edizione, che si terrà sabato 15 settembre alle ore 21.30, quest’anno vedrà la partecipazione di due grandi glorie dello sport, Gabriella Dorio e Marcello Guarducci, testimonial di questa edizione. Saranno loro i tedofori che daranno il via ai “giochi” di 50&Più insieme ai vincitori assoluti della scorsa edizione.

(Marcello Guarducci 0ggi)

Gabriella Dorio, campionessa olimpica, è stata vincitrice della medaglia d’oro dei 1500 piani alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984. La prima ad avere abbattuto il “muro” dei 2 minuti sugli 800 m, la Dorio dal 1980 detiene ben due record italiani: 1′ 57” 66 negli 800 e 3’58”65 nei 1500.

Già testimonial della prima edizione, 25 anni fa, torna alle Olimpiadi 50&Più Marcello Guarducci. Campione nello stile libero, ha vestito la maglia azzurra della nazionale dal 1972 al 1987, ha conquistato diverse medaglie d’oro, d’argento e di bronzo nelle principali competizioni internazionali oltre che 1 record europeo e 16 record italiani individuali.

Ma non finisce qui. Gli atleti avranno anche la possibilità di pedalare assieme al campione mondiale di ciclismo, Francesco Moser, ospite di eccezione delle Olimpiadi 50&Più da ben quattro edizioni: saranno organizzate “tre passeggiate in bicicletta con Moser”, per martedì 18 alle 15.30, mercoledì 19 alle 15.30 e venerdì 21 alle 9.30. Inoltre sarà Moser ad aprire la gara  di ciclismo a  cronometro (uomini e donne) che si terrà giovedì 20 alle 9.00 e a premiare i vincitori alla cerimonia di chiusura.

Parallelamente alle Olimpiadi saranno organizzati anche altre due iniziative: la IV edizione del Trofeo 50&Più Gara di Ballo e la IX edizione del Trofeo 50&Più Burraco, che ogni anno riscuotono grande successo e vedono numerose partecipazioni.

Un programma ricco di appuntamenti che si concluderà con la cerimonia di chiusura sabato 22 settembre alle ore 17.00 con l’assegnazione delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, la premiazione degli assoluti maschile e femminile, oltre che del Trofeo 50&Più alla squadra che ha raggiunto il maggior punteggio. 

Invecchiamento attivo, amicizia, divertimento e sana competitività: ecco le parole d’ordine delle Olimpiadi 50&Più. Lo sport è fondamentale in qualsiasi frangente di età, perché promuove uno stile di vita attivo e insegna ad affrontare le sfide, a non cedere alle difficoltà e fatiche, infondendo valori importanti come il rispetto, la trasparenza e la solidarietà.

“Aver raggiunto quest’anno la venticinquesima edizione – dichiara Gabriele Sampaolo, segretario generale di 50&Più – è un traguardo di grande importanza, che ci rende sempre più orgogliosi e fieri della nostra iniziativa. L’entusiasmo manifestato dai partecipanti e la massiccia affluenza alle gare delle scorse edizioni sono la prova che lo sport può essere praticato sempre, valicando ogni limite di età. Ci aspettiamo anche quest’anno un’edizione di successo come quelle scorse, all’insegna del divertimento e della passione sportiva”.

 

Ufficio stampa 50&Più

Su CharityStars al via l'Asta di Stelle nello Sport
CALCIO: ISTRUTTORIA ANTITRUST SU DAZN E SKY

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami